rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Rischio elevato

Incendi boschivi: allerta rossa in Lombardia

Le condizioni, secondo la sala operativa regionale della Protezione civile, sono favorevoli allo sviluppo e propagazione di questi fenomeni

La Sala Operativa della Protezione civile di Regione Lombardia, coordinata dall'assessore al territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, ha emesso un avviso di allerta rossa per rischio incendi boschivi.

Allarme diffuso 

"È previsto - ha spiegato Foroni - un aumento delle condizioni favorevoli allo sviluppo e alla propagazione di incendi boschivi su gran parte del territorio regionale.  La situazione è sotto controllo. Sono stati registrati incendi di piccole dimensioni che figurano tuttora spenti o "in bonifica". È all'attenzione della nostra Sala Operativa un importante innesco in territorio svizzero in prossimità dell'alto Varesotto, che non ha, al momento, raggiunto il confine. I nostri volontari e squadre di soccorso regionali sono, in ogni caso, in contatto con le autorità svizzere e operativi per scongiurare ogni eventuale rischio in caso di necessità".

Condizioni critiche

A partire dalle prime ore di domani, martedì 1 febbraio, è previsto un nuovo e importante rinforzo della ventilazione da Nord su Alpi e Prealpi, a carattere di foehn alla basse quote. "Si invita la popolazione ad adottare comportamenti corretti - ha aggiunto l'assessore Foroni - e a segnalare alle autorità competenti ogni principio di incendio telefonando ai numeri di emergenza, 115, 112 o alla Sala Operativa di Protezione civile regionale chiamando il numero 800.061.160". 

Si ricorda, infine, che dal 28 gennaio scorso è attivo il periodo di alto rischio per quanto riguarda gli incendi boschivi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi boschivi: allerta rossa in Lombardia

SondrioToday è in caricamento