menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'immagine scelta dal Comitato per la tutela della Val di Mello per la petizione online

L'immagine scelta dal Comitato per la tutela della Val di Mello per la petizione online

Record per la petizione contro il progetto di Ersaf in Val di Mello: 38mila firme

Da un mese la mobilitazione lanciata sul portale change.org continua a raccogliere ininterrottamente consensi. Non è ancora terminata

E' passato praticamente un mese da quando il Movimento per la tutela della Val di Mello lanciava la sua petizione online sul portale Change.org contro il progetto di Ersaf (Ente Regionale per i Servizi all'Agricoltura e alle Foreste) per la creazione di un percorso protetto, adatto a tutti (disabili compresi), nel cuore della Val di Mello. 

Era mercoledì 6 marzo 2019, infatti, quando si dava il via alla petizione, indirizzata alla Regione Lombardia, alla Riserva Val di Mello, al Comune Val Masino e, come si è detto, Ersaf Lombardia.

Una raccolta firme capace, fin da subito, di raccogliere ampio consento, tanto da obbligare i promotori ad alzare, giorno dopo giorno, il numero di firme prefissate per considerare la raccolta firme concluse. Si era partiti con un obbiettivo di 7500 firme, oggi si punta a raggiungerne 7 volte tante (circa), 50mila.

Va dato merito ai promotori della petizione di aver compiuto una bella azione di coinvolgimento e sensibilizzazione. Se il dibattito sul progetto di Ersaf è stato capace in queste settimane di infiammare l'opionione pubblica, in Valtellina come al di fuori della provincia di Sondrio, lo si deve, certamente, anche alla raccolta firme.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento