"La Provincia di Sondrio" e "Qn-Il Giorno" in difficoltà: sindacati preoccupati per l'informazione locale

Nota congiunta delle segreterie Cisl e Cgil di Sondrio, Lecco e Como: «Non va perso il preziosissimo lavoro che valorizza notizie, iniziative, eventi politici, economici e culturali dei territori»

La situazione dell'editoria locale desta non poca preoccupazione in provincia di Sondrio.

È delle ultime ore la notizia delle precarie condizioni in cui i giornalisti delle due autorevoli testate locali, QN-IlGiorno e La Provincia, si trovano a lavorare.

Due testate che vedranno nelle prossime settimane alcuni importanti stravolgimenti, seppur in maniera diversa.

È per questo che i sindacati Cgil e Cisl, congiuntamente, hanno voluto diramare una nota stampa di solidarietà ai redattori valtellinesi e lecchesi dei due quotidiani di notizie locali.

Ecco di seguito il comunicato stampa di Cgil e Cisl:

Cgil Lecco, Cgil Como e Cgil Sondrio, unitamente a Slc Cgil Lombardia, Slc Cgil Como, Slc Cgil Lecco e Slc Cgil Sondrio guardano con particolare attenzione alla situazione aziendale che sta coinvolgendo il Qn-Il Giorno e La Provincia, dove sono in programma pesanti tagli annunciati dai rispettivi editori. Nel primo caso si parla di 112 esuberi su 283 giornalisti a livello nazionale, con possibili ricadute anche nelle redazioni di Lecco, Como e Sondrio, mentre nel secondo si prefigura la chiusura delle due redazioni locali (e l’accorpamento a Como), con otto esuberi su 39 giornalisti.

La Cgil e le sue categorie, pur non firmando direttamente il contratto Fnsi applicato da questi editori, è molto attenta alle vicende dei lavoratori dell’informazione, che svolgono un preziosissimo lavoro per tutta la collettività e il territorio, dando lustro a notizie, iniziative, eventi politici, economici e culturali del Lecchese, del Comasco, della Valtellina e della Val Chiavenna. 

Cgil Lecco, Cgil Sondrio, Cgil Como, Slc Cgil Lombardia, Slc Cgil Lecco, Slc Cgil Como e Slc Cgil Sondrio sono pronti a collaborare con tutte le realtà interessate a scongiurare questi pesanti tagli attraverso iniziative, mobilitazioni e offrendo aiuti di ogni tipo nella lotta per la salvaguardia dei posti di lavoro.

Il segretario generale della Cgil Lecco Diego Riva
Il segretario generale della Cgil Sondrio Guglielmo Zamboni
Il segretario generale della Cgil Como Giacomo Licata
Il segretario generale della Slc Cgil Lombardia Donatella Perazzi

Il segretario generale della Slc Cgil Lecco Fabio Gerosa
Il segretario generale della Slc Cgil Sondrio Claudio Bottà
Il segretario generale della Slc Cgil Como Mimma Agnusdei

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Coronavirus, firmato il decreto legge che "blinda" Natale e Capodanno

  • Fontana: «Con questi numeri la Lombardia sarà zona gialla dall'11 dicembre»

  • Da domenica la Lombardia diventa zona arancione: la conferma del Governo

  • Piantedo, giovani travolti da una piccola slavina sul Legnone: ora rischiano una multa

  • Arriva l'inverno in Valtellina e Valchiavenna: previste le prime nevicate

Torna su
SondrioToday è in caricamento