rotate-mobile
Obiettivi comuni / Sondalo

Ospedale Morelli, incontro proficuo tra il Movimento per l'autonomia e i sindaci dell'Alta Valle

Entrambe le parti, seppur su strade diverse, perseguono l'obiettivo comune di rilanciare il nosocomio sondalino e salvaguardare la sanità di montagna

Nella giornata di ieri si è tenuto un incontro, presso il Municipio di Sondalo, tra gli esponenti del Movimento per l'autonomia del Morelli e una delegazione di sindaci: dal confronto, secondo quanto riferito proprio dalla delegazione dei primi cittadini dell'Alta Valle, sono emerse le azioni che Movimento e sindaci, ognuno per il proprio ruolo, stanno portando avanti al fine di risolvere alcune questioni relative alla risposta sanitaria del Morelli più contingenti.

"Tra queste, - evidenziano proprio i sindaci - la necessità di incrementare le attività chirurgiche, la rivalorizzazione dell'Unità spinale Unipolare, la necessità di una gestione isolata delle malattie infettive e le criticità ancora persistenti sul servizio del pronto soccorso di Sondalo, anche alla luce dell'imminente adozione del Poas".

Obiettivi comuni

"Sono inoltre emersi gli aspetti dei due progetti per la valorizzazione futura del Morelli, che rispettivamente sindaci e Movimento stanno perseguendo, - hanno concluso proprio i sindaci - prendendo atto che entrambi perseguono il comune obiettivo della salvaguardia dell'Ospedale Morelli di Sondalo. E' stato un incontro molto franco e al tempo stesso costruttivo, da cui è emerso come l'obiettivo di rilanciare il Morelli e la sanità di Montagna sia l'unico da perseguire ad ogni costo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Morelli, incontro proficuo tra il Movimento per l'autonomia e i sindaci dell'Alta Valle

SondrioToday è in caricamento