Basta disservizi nella consegna della posta

A darne notizia l'assessore regionale agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni, Massimo Sertori dopo aver incontrato i rappresentanti lombardi di Poste Italiane

La consegna della corrispondenza ordinaria, nell'ultimo periodo carente ed in ritardo in provincia di Sondrio, tornerà presto alla normalità. Ad affermarlo, in seguito all'incontro tenutosi in Regione Lombardia con i rappresentanti lombardi di Poste Italiane, l'assessore regionale agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni, Massimo Sertori.

«I vertici dell'azienda - ha spiegato Sertori - hanno confermato che sono in via di risoluzione i problemi con ritardi e consegna della posta in giacenza, grazie alle azioni correttive
intraprese e anche grazie al mantenimento dell'estensione dell'orario di consegna fino alle ore 19. Non solo, Poste Italiane spa ha confermato la volontà di reperire nuovo personale da assumere a tempo determinato che risiede sul territorio provinciale per garantire il servizio e potenziate le consegne degli acquisti online».

«Continuerò a farmi portatore delle problematiche dei cittadini riguardo la consegna della posta - ha concluso - e a verificare il funzionamento del servizio sul territorio».

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Tirano, travolto e ucciso nella notte

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Camion investe 87enne all'alba, tragedia a Tirano

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

Torna su
SondrioToday è in caricamento