rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Prima in Italia / Chiavenna

Il Touring club italiano sceglie Chiavenna per il suo programma di sviluppo del turismo sostenibile

Il 22 maggio e il 5 giugno sono previste attività di info-formazione e laboratori di co-progettazione rivolti agli amministratori pubblici e ai soggetti privati (profit e non profit)

Il Touring Club Italiano, associazione di promozione sociale che da 129 anni si prende cura dell’Italia come bene comune, ha scelto Chiavenna per l’avvio del primo Touring Eco Program, un programma speciale di accompagnamento allo sviluppo turistico sostenibile.
 
Il Comune fa parte della rete dei 274 borghi certificati in tutta Italia con la Bandiera Arancione Touring, marchio di qualità turistico-ambientale per i piccoli centri eccellenti dell’entroterra, che si distinguono per un’accoglienza speciale al visitatore, la cura e la tutela del patrimonio storico-culturale e paesaggistico e un’attenta gestione del territorio.

Il programma

Touring Eco Program consiste nella realizzazione di attività di info-formazione (previste il 22 maggio e il 5 giugno) rivolte agli amministratori pubblici e ai soggetti privati (profit e non profit) e laboratori di co-progettazione che coinvolgano questi medesimi attori. L’obiettivo è quello di definire criteri condivisi e stilare una carta della sostenibilità della destinazione per stimolare una gestione del sistema d’accoglienza sempre più consapevole e rispettosa dell’ambiente. Inoltre, verrà costruita una carta del turista sostenibile, al fine di sensibilizzare anche i viaggiatori a comportamenti rispettosi del territorio ospitante, in una logica di “patto di corresponsabilità” tra tutti i soggetti della filiera turistica.  Il progetto aiuterà inoltre a posizionare il Comune di Chiavenna nel panorama del turismo green e rappresenterà un caso pilota replicabile in altri Comuni Bandiera Arancione d’Italia.

“Questo progetto - afferma Isabella Andrighetti, responsabile certificazioni e programmi Territoriali del Touring club italiano - è un modo concreto per offrire le nostre competenze e il nostro supporto a questo bellissimo centro, accompagnandolo nel processo di miglioramento continuo nell’ambito della strategia di sviluppo turistico sostenibile già intrapresa, affinché Chiavenna possa cogliere al meglio le numerose opportunità offerte dal turismo, gestendone adeguatamente gli impatti connessi".

"Questa iniziativa ci consente di proseguire nel percorso di crescita avviato come destinazione turistica sostenibile che ambisce ad essere riconosciuta per un'accoglienza attenta all'ambiente - sottolinea il sindaco di Chiavenna Luca Della Bitta -. Gli sforzi compiuti in questi anni come Comune di Chiavenna ci hanno consentito di ottenere opportunità importanti in termini sia di visibilità che di formazione degli operatori. Siamo orgogliosi di essere stati individuati per questo progetto pilota e ringraziamo il Touring Club Italiano per il costante supporto che ci garantisce".
 
Touring Eco Program è un progetto sostenuto da Fondazione Cariplo ed è realizzato con la collaborazione del Consorzio Turistico della Valchiavenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Touring club italiano sceglie Chiavenna per il suo programma di sviluppo del turismo sostenibile

SondrioToday è in caricamento