rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
A due anni dalla scomparsa

La sala riunioni dell'Ebas intitolata a Fabio Fancoli

L'intitolazione è avvenuta martedì a due anni esatti dalla scomparsa dello storico presidente proprio dell'ente

Martedì 10 Maggio alla sede dell’Ente Bilaterale Agricolo Territoriale della provincia di Sondrio si è tenuta l’inaugurazione della sala “Fabio Fancoli”: a due anni dalla scomparsa, i componenti di Ebas hanno voluto rendere omaggio allo storico presidente dell'ente intitolandogli la sala riunioni. Tante le testimonianze e i ricordi che i collaboratori hanno voluto raccontare per ricordare il compianto amico e collega.

Il rinnovo delle cariche

Con l’occasione è stato anche ratificato il rinnovo triennale delle cariche all’interno di Ebas: è stato riconfermato all’unanimità il presidente Gian Michele Sassella (Coldiretti) e alla vicepresidenza, sempre all’unanimità, nominata Donatella Canclini (Uila) che subentra ad Ilaria Urbani (Fai Cisl), che ha ricoperto la carica di vicepresidente nell’ultimo triennio.

L’Ente Bilaterale Agricolo Territoriale della Provincia di Sondrio, fondato nel 1981 come Fondo Integrazione Malattie e Infortuni (FIMI) dalle associazioni provinciali agricole di categoria e sindacali, ha come scopo l’integrazione dei trattamenti assistenziali di legge in caso di malattia o di infortunio per gli operai agricoli, l’erogazione di prestazioni a sostegno del reddito nonché la promozione di misure per migliorare la sicurezza nei luoghi di lavoro nella provincia di Sondrio, attraverso le figure degli Rlst (Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale).

1652343476313-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sala riunioni dell'Ebas intitolata a Fabio Fancoli

SondrioToday è in caricamento