Saviano ricorda don Roberto Malgesini: «Riparava in silenzio il nostro mondo dannato»

L'intervento dello scrittore a "Che tempo che fa" su Rai3 in memoria del sacerdote valtellinese ucciso a coltellate nella mattinata di martedì 15 settembre a Como

 

«C’è un video di Don Roberto che mi ha colpito perché sembra rappresentarlo perfettamente. Lo ritrae intento a curare il piede di un migrante. Mi ha colpito perché mentre lo medica, don Roberto sta in totale silenzio, come se quella fosse la sua preghiera». È stato lo scrittore Roberto Saviano a pronunciare queste parole, in ricordo di don Roberto Malgesini, il sacerdote valtellinese ucciso a coltellate nella mattinata di martedì 15 settembre a Como per mano di un uomo tunisino di 53 anni, durante la puntata di "Che tempo che fa", su Rai3, lungo la serata di domenica 25 ottobre 2020.

Un monologo intenso per ricordare e dare senso e valore alle azioni quotidiane di don Malgesini, fatte di umanità e carità.

Potrebbe Interessarti

Torna su
SondrioToday è in caricamento