menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I cuccioli avvistati (Foto Cantone dei Grigioni)

I cuccioli avvistati (Foto Cantone dei Grigioni)

Svizzera: tre cuccioli di lupo avvistati non lontano dal confine con la Valchiavenna

I giovani animali si trovano con il loro branco sulle montagne del territorio comunale di Ilanz/Glion, nel Cantone dei Grigioni

Non sono così lontani dalla Valchiavenna i tre cuccioli di lupo avvistati nei giorni scorsi sulle montagne del territorio comunale di Ilanz/Glion, nei Grigioni.

I giovani esemplari, probabilmente frutto della seconda cucciolata del branco, si trovano a circa 30 chilometri, in linea d'aria, con il confine italiano del Passo dello Spluga. Una distanza facilmente percorribile dai lupi visto che con ogni probabilità i tre cuccioli fanno parte del branco inizialmente attivo nella zona intorno al Ringelspitz, tra i cantoni Grigioni, Glarona e San Gallo, a 20 chilometri da dove sono stati avvistati nei giorni scorsi.

La carcassa di lupo ritrovata a Castello Dell'Acqua

Senza dimenticare che, i lupi, durante la primavera e l'estate, periodo durante i quali i cuccioli sono allevati, rimangono in uno stesso territorio mentre durante il periodo autunno-invernale si spostano, soprattutto durante la notte, percorrendo anche 200 km al ritmo 8 km/h.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre branchi di lupi nel Canton Grigioni

Quello a cui appartengono i tre cuccioli è il terzo contato nel Canton Grigioni, come sottolineato dall'Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni in una nota. Gli altri due branchi era stato possibile rilevarli e differenziarli tra di loro grazie al ritrovamento delle carcasse di tre giovani lupi precipitati da una parete rocciosa nei pressi di Trin nell'autunno del 2018: da un'analisi emerse infatti che quegli esemplari non appartenevano al branco del Calanda, dove nel 2011 si costituì il primo branco di lupi della Svizzera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento