rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

Costruiamo il futuro: 65 mila euro alle associazioni della provincia di Sondrio

Premiate, al Teatro Sociale di Sondrio, 41 realtà del territorio di Valtellina e Valchiavenna. Riconoscimenti anche ai "volontari benemeriti" Maurizio Dura e Giuliana Gualteroni

Momento di festa oggi pomeriggio al Teatro sociale di Sondrio dove 41 associazioni che operano in Valtellina e Valchiavenna sono state premiate nell'ambito del premio "Costruiamo il futuro - speciale Edison per Valtellina e Valchiavenna": i diversi soggetti  hanno ricevuto complessivamente 65 mila euro messi a disposizione da Edison e Fondazione Pro Valtellina.

I premiati

Hanno ricevuto un contributo di cinquemila euro il Rugby Sondrio e l'associazione Siro Mauro che a breve celebrerà il ventennale dell'hospice di Sondalo per la cura dei malati oncologici: la società del presidente Alfio Sciaresa utilizzerà il contributo per sostenere l'attività sociale svolta all'interno delle scuole, mentre l'associazione Siro Mauro acquisterà alcuni tablet con il quale i volontari, che a causa del covid incontrano difficoltà a entrare in reparto, potranno interagire in modo più semplice e immediato con i pazienti.

Sono poi stati distribuiti anche tre premi da tremila euro ciascuno (Parrocchia Santi Gervasio e Protasio di Sondrio, Asd Polizia Penitenziaria di Sondrio e Associazione nazionale Alpini), 10 premi da duemila euro (Anteas Sondrio, Associazione Amici di Vita nuova, Ente nazionale sordi, Centro aiuto alla vita di Morbegno, Chiavenna Nuoto, Us Bormiese, Csi Tirano, Basket Cosio, Società filarmonica di Talamona e Amici per Carona di Teglio) e 26 premi da 1000 euro ciascuno (Gruppo della Gioia di Talamona, Ops Cambio di rotta Sondrio, Il Quadrifoglio di Chiavenna, Un Ponte di storie di Ponte in Valtellina, Promuovi Ponte, Associazione Parkinson di Bormio, A casa di Giusy di Lanzada, Associazione Spartiacque, Bocciofili di Samolaco, Il mondo capovolto di Sondrio, Pgs Auxilium, Polisportiva Albosaggia, As Sondalo, As Novate, Asd Solarity, Pallavolo Chiavenna, Us Chiavennese, Noi Ferzonico di Mantello, Us Ardenno Buglio, Pgs San Rocco di Sondrio), Asd Addavì, Gs Csi Morbegno, Società democratica operaia di mutuo soccorso di Chiavenna, Lokazione Aps di Morbegno, Amici di Monte di Montagna Insieme Ammì aps e Corpo bandistico I fiati di Grosio).

Si è trattato della seconda edizione del premio "Costruiamo il futuro" per Valtellina e Valchiavenna: l'anno scorso erano stati distribuiti contributi per 35 mila euro a 26 associazioni del territorio.

DSCN3799-2

I volontari benemeriti

Inoltre, a sopresa, è stata consegnata una medaglia d'oro a due volontari benemeriti e cioè Giuliana Gualteroni, presidente della Croce Rossa di Sondrio e Maurizio Dura, presidente di Asd Polizia Penitenziaria: "Prima che presidente - ha evidenziato la Gualteroni - sono una volontaria e non c'è giorno che non vada in sede".

"Specialmente da quando sono andato in pensione - ha fatto eco Maurizio Dura - ho cercato di dedicarmi agli altri. Si parla spesso di sport per tutti, ma solo se hai una famiglia che ti sostiene e sei bravo allora vali, senza questo sostegno, invece, anche se sei bravo è difficile. Ecco perchè bisogna dire grazie alle associazioni e alle fondazioni che le aiutano perchè è grazie a queste che davvero si può praticare lo sport per tutti e per l'integrazione".

DSCN3798-2

Il comico

A condurre la cerimonia di premiazione, insieme a Maurizio Lupi, presidente della Fondazione Costruiamo il Futuro, il comico Gabriele Cirilli: "Ogni giorno c'è un esercito di persone - ha spiegato Lupi - che mette a disposizione il proprio tempo e le proprie energie per dare una mano a chi ha più bisogno, senza chiedere mai nulla in cambio. E' compito di tutti noi fare il possibile per aiutare chi aiuta. E' questo il senso più profondo del Premio Costruiamo il futuro. Anche la Valtellina ha risposto con uno straordinario entusiasmo alla nostra iniziativa, come dimostra anche il numero di associazioni che hanno partecipato al bando: è questo uno degli stimoli migliori per spingerci a fare ancora di più e meglio per le prossime edizioni".

"Sostenere progetti a favore delle persone che vivono una difficoltà - ha evidenziato il presidente della Fondazione Pro Valtellina Marco Dell'Acqua - è motivo d'orgoglio. La Fondazione Pro Valtellina è convinta che operare insieme sia indispensabile per migliorare il benessere del territorio. Questo primo è stato dunque uno strumento utile per unire le forze e continuare a guardare al futuro".

DSCN3787-2

Inoltre, sul palco del Teatro Sociale sono saliti anche i due vicepresidenti della Fondazione Costruiamo il Futuro, il valtellinese Lino Iemi e Alessia Galbiati e il sindaco di Sondrio Marco Scaramellini: "E' stato importantissimo portare in Valtellina questa iniziativa - queste le parole del primo cittadino sondriese - e dobbiamo dire grazie a chi l'ha finanziata. Noi come amministrazione ci saremo sempre e devo dire che è emozionante vedere oggi questo teatro pieno: la speranza è che sia un segno per una ripartenza duratura".

DSCN3781-2

DSCN3790-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costruiamo il futuro: 65 mila euro alle associazioni della provincia di Sondrio

SondrioToday è in caricamento