menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco di Sondrio: «Assolutamente contrario alla "zona rossa" in Lombardia. Usati dati vecchi»

La precisazione di Marco Scaramellini dopo la diffusione di alcune dichiarazioni (vecchie) mal interpretate da alcune testate giornalistiche

«Sono assolutamente contrario alla zona rossa, istituita dal Governo sulla base di dati non aggiornati che non tengono conto dei risultati ottenuti a seguito dell'ordinanza regionale». A dichiararlo il sindaco di Sondrio, Marco Scaramellini, in riferimento ad alcune dichiarazioni, vecchie oramai di due settimane, mal interpretate da alcune agenzie di stampa e testate giornalistiche nazionale (leggi qui), non riferite all'istituzione della "zona rossa" per le province lombarde.

Quella di istituire la "zona rossa" in Lombardia è per Scaramellini «una penalizzazione ancora più pesante perché immotivata e non suffragata da elementi oggettivi che la Lombardia e i suoi abitanti non meritano. Il nostro impegno di amministratori sarà quello di sostenere l'azione del presidente Attilio Fontana per far valere le ragioni dei lombardi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Attualità

Bambini, apre a Sondrio il negozio di giocattoli "Città del sole"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento