rotate-mobile

Coronavirus, sale la tensione a Morbegno. L'intervento del sindaco: «Speculazioni e polemiche sono fuori luogo»

Con un videomessaggio il primo cittadino Alberto Gavazzi interviene con decisione per chiarire la situazione in città: «Infondere serenità non vuol dire occultare»

Il clima che si respira a Morbegno nelle ultime giornate è da alta tensione. L'emergenza coronavirus che nella prima metà di aprile ha portato alla morte di più di 30 ospiti della casa di riposo Ambrosetti-Paravicini ha decisamente inasprito il dibattito politico all'interno della cittadina sul Bitto.

Preoccupato per le forti e accese polemiche il sindaco di Morbegno, Alberto Gavazzi, ha voluto raggiungere i suoi concittadini con un videomessaggio per chiarire la propria posizione, puntare il dito contro chi «trova in queste giornate l'enfasi di polemiche fuori luogo», oltre che esprimere solidarietà a chi si trova a gestire l'ondata emergenziale del covid-19, su tutti i lavoratori ed i dirigenti della Casa di Riposo cittadina.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Coronavirus, sale la tensione a Morbegno. L'intervento del sindaco: «Speculazioni e polemiche sono fuori luogo»

SondrioToday è in caricamento