Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, l'amaro annuncio del sindaco di Morbegno: «In casa di riposo ad aprile 46 morti, 15 nell'ultima settimana»

Alberto Gavazzi: «È stata una settimana drammatica, carica di lutti»

 

Non ha voluto esimersi dai suoi compiti, seppur funesti, il sindaco di Morbegno, Alberto Gavazzi, a conclusione di una settimana quanto mai tragica per la sua cittadina, colpita nel cuore dal coronavirus.

Con un video-messaggio il primo cittadino di Morbegno ha voluto ragguagliare la cittadinanza sulle copiose morti avvenute a causa del covid-19, soprattutto nella Residenza Socio Assistenziale Ambrosetti-Paravicini, negli ultimi 7 giorni, oltre che esprimere vicinanza e cordoglio per le famiglie dei deceduti.

Sono 15 i decessi avvenuti dal 12 al 18 aprile nelle RSA della cittadina sul Bitto, ben 46 nei primi 18 giorni di aprile. Numeri tragici che raccontano l'emergenza che il personale sociosanitario della casa di riposo sta affrontando in queste settimane.

Lunedì 20 aprile, in occasione del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Ambrosetti-Paravicini, si conoscerà l'esito esatto dei tamponi orofaringei effettuati agli ospiti della struttura protetta a partire da mercoledì 8 aprile.

Contagi a Morbegno

Nel suo video-messaggio Gavazzi ha fatto il bilancio dei contagiati tra i morbegnesi. Ad oggi vi sono stati 48 casi totali, 6 dei quali già, fortunatamente, guariti. Tra le 42 persone ancora alle prese con la malattia ve ne sono 11 ricoverate in ospedale.

Sono infine 104 i "contatti" di Morbegno, le persone, cioè, entrate in contatto con malati di coronavirus, solo 21 sono ancora nel periodo di quarantena sorvegliata.

Potrebbe Interessarti

Torna su
SondrioToday è in caricamento