Coronavirus: sei stato in Spagna, Croazia, Grecia e Malta? Ecco cosa devi fare

L'assessore regionale Giulio Gallera: «Dal 12 agosto tutte le ATS lombarde raccolgono online o telefonicamente la prenotazione per il tampone che viene effettuato entro 48 ore»

Anche il Lombardia si rialza la guardia dopo le prime sirene di ripartenza dell'epidemia covid-19. «Da martedì 18 agosto 5 mila tamponi al giorno in più rispetto ai 7 mila medi realizzati in questo periodo». Ad assicurarlo l’assessore al Welfare della Regione Lombardia.

«Dal 12 agosto – spiega l’assessore – tutte le ATS lombarde raccolgono online o telefonicamente la prenotazione per il tampone effettuato nelle 48 ore. Inoltre, a Seriate, riferimento per l’aeroporto di Bergamo, è anche possibile accedere direttamente senza prenotazione. Ad oggi stati eseguiti 5.500 tamponi. Altrettanti sono stati prenotati e verranno realizzati nelle prossime ore».

Gli aeroporti 

«Da giovedì a Malpensa i viaggiatori potranno fare il test virologico – aggiunge l’assessore – grazie ai volontari della Protezione Civile, agli operatori sanitari dell’ATS Insubria, delle ASST Sette Laghi e Valle Olona». A Linate, gli spazi disponibili non rendono possibile l’effettuazione dei test.

«I punti di accesso di Malpensa – prosegue l’assessore regionale - saranno particolarmente importanti per i cittadini, turisti o lavoratori, provenienti dai quattro Paesi indicati nell’Ordinanza, che soggiorneranno in Lombardia nei giorni successivi».

«Chiediamo a coloro che ritornano da Spagna, Croazia, Grecia e Malta – sottolinea l’assessore – di compilare comodamente online la richiesta per il test a uno degli indirizzi riportati sul sito www.lombardianotizie.online/rientri-estero/ che verrà effettuato dalle ATS di riferimento base al proprio domicilio o di prenotare telefonicamente al numero 116117 indicando la data di arrivo in Italia. In poche ore verrà fissato l’appuntamento nel presidio più vicino a casa, anche con la formula del Drive Trough. In attesa del tampone, è fondamentale il rispetto delle norme igienico sanitarie principali, non è previsto alcun isolamento fiduciario”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I contatti per la provincia di Sondrio

Distretto Valtellina Alto Lario: 0342-555713 da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00. E-mail: rientri.estero@ats-montagna.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Ammutinamento dei ciclisti al Giro, il direttore di corsa Vegni: «Figuraccia, qualcuno pagherà»

  • Coronavirus, la settimana nera della scuola valtellinese: 18 classi in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento