Lunedì, 27 Settembre 2021
Coronavirus

Vaccino covid, da domani possono prenotare i lombardi over 12: come fare

L'annuncio di Letizia Moratti: "Dalle ore 23 di domani, mercoledì 2 giugno, tutti i lombardi appartenenti alla fascia 12-29 potranno prenotare la propria vaccinazione". Le istruzioni per fissare l'appuntamento

La campagna vaccinale in Lombardia procede a ritmo talmente spedito che a partire dalle ore 23 di domani, 2 giugno 2021, le prenotazioni saranno aperte anche ai cittadini tra 12 e i 29 anni. Intanto Aifa ha dato l'ok alla somministrazione per gli over 12, i quali rappresentano quindi il prossimo target da immunizzare. 

Mentre la Regione si avvia verso la zona bianca e dal 1° giugno bar e ristoranti riaprono anche al chiuso, l’agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha dato l’autorizzazione all’uso di Pfizer per vaccinare contro il covid i ragazzini tra i 12 e i 15 anni. La decisione è giunta lunedì dopo il via libera dell’Agenzia europea del farmaco (Ema) dello scorso 28 maggio. A somministrare le dosi ai più giovani potrebbero essere direttamente i pediatri.

"Dalle ore 23 di domani, mercoledì 2 giugno, tutti i lombardi appartenenti alla fascia 12-29 potranno prenotare la propria vaccinazione" ha annunciato la vicepresidente della Regione Lombardia e assessore al Welfare, Letizia Moratti. I giovani tra i 12 e i 29 anni a partire dalla mezzanotte di mercoledì 2 giugno, quindi, potranno prenotare.

Le modalità d'iscrizione sono sempre le stesse. Per iscriversi sul sito di Poste - qui il link - sarà sufficiente avere il numero della tessera sanitaria e un cellulare. Sarà anche possibile prenotare da cell center al numero 800894545 o dal Postamat: per farlo basterà raggiungere uno degli sportelli Atm presenti sul territorio, premere il tasto 6 e inserire la tessera sanitaria. Inoltre sarà anche possibile rivolgersi ai portalettere a domicilio e prendere appuntamento con il loro aiuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Io penso che a vaccinare i più piccoli, i ragazzini dai 12 ai 14 anni, debbano essere i pediatri - aveva detto il ministro della Salute Roberto Speranza domenica sera a Che Tempo che fa -. Perché c'è un rapporto di fiducia con i genitori che, visto che stiamo parlando di minorenni, è fondamentale. (...) il nostro obiettivo è di arrivare alla riapertura delle scuole con tutti i dodicenni vaccinati, sperando in autunno di potere avere, dalle rolling review dei farmaci, ulteriori buone notizie per mettere in sicurezza anche i più piccoli".

Le adesioni in Lombardia

Nel corso della prima settimana settimana di giugno si dovrebbe arrivare a superare quota 6 milioni di dosi di vaccino anti covid somministrate. "Si tratta - aveva messo in luce nei giorni scorsi la vicepresidente ed assessore al Welfare, Letizia Moratti - di una percentuale di adesione sulla popolazione vaccinabile molto elevata. Infatti in Lombardia su una platea complessiva di 8.554.100 cittadini, già il 66% ha prenotato la somministrazione e il 45% ha ricevuto la prima dose, per una percentuale di somministrato su adesione del 67%".

In particolare, a seconda delle fasce d'età, in Lombardia le adesioni alla campagna vaccinale sono state le seguenti:

- gli ultra 90enni sono 128.433; gli aderenti e vaccinati sono il 100%;

- gli 80/89enni sono 615.067; ha aderito il 95%; i vaccinati con almeno la prima dose sono il 94% e la percentuale somministrato/adesioni è del 99%;

- i 70/79enni sono 988.111 e gli aderenti sono l’89%; i vaccinati con la prima dose sono l’86% e il somministrato/adesioni è del 97%;

- i 60/69enni sono 1.201.057; ha aderito l’84%; i vaccinati con la prima dose sono il 78% e il somministrato/adesioni è del 93%;

- i 50/59enni sono 1.261.416; gli aderenti sono il 78%, i vaccinati con almeno la prima dose il 36% e il somministrato/adesioni 46%;

- i 40/49enni sono 1.504.315; ha aderito il 66%, i vaccinati con la prima dose sono il 22% e il somministrato/adesioni è del 33%;

- i 30/39enni sono 1.145.186, ha aderito il 51%, i già vaccinati con prima dose sono il 19% e il somministrato/adesioni è del 33%;

- i 20/29enni sono 983.209, ha aderito il 21%, i già vaccinati con prima dose sono il 18% e il somministrato/adesioni è dell’84%;

- i 16/19enni sono 378.782, le adesioni dell’8%, i vaccinati con prima dose sono il 5% e il somministrato/adesioni è del 69%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino covid, da domani possono prenotare i lombardi over 12: come fare

SondrioToday è in caricamento