rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Coronavirus

Covid, in Lombardia la quinta dose di vaccino: chi può farla

La quinta dose può essere somministrata dopo un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla seconda dose di richiamo o dall'ultima infezione successiva al richiamo. I dettagli

Prenotazioni aperte. Da venerdì 21 ottobre in Lombardia è possibile fissare l'appuntamento per la quinta dose del vaccino anti covid. "I cittadini interessati sono quelli di età pari o superiore a 60 anni, che hanno già ricevuto una seconda dose di richiamo di vaccino anti covid 19, quarta dose, a mRna monovalente", si legge in una nota del Pirellone. 

La quinta dose - come per le altre - "può essere somministrata dopo un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla seconda dose di richiamo o dall'ultima infezione successiva al richiamo, verificabile attraverso la data del test diagnostico positivo", hanno chiarito dalla regione. 

È possibile prenotare la somministrazione collegandosi al portale di regione Lombardia. "Il via libera alla quinta dose - ha commentato la vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti - come richiesta al ministero della Salute, permette di proteggere anziani ed ospiti delle Rsa con un vaccino aggiornato, ancora più efficace nel contrastare la malattia. Voglio inoltre ricordare - ha concluso - che per queste categorie di persone è altrettanto importante la vaccinazione antinfluenzale".

A fine settembre, invece, era stato dato il via libera alla quarta dose per tutti gli over 12 che hanno ricevuto la somministrazione della terza dose da almeno 120 giorni.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in Lombardia la quinta dose di vaccino: chi può farla

SondrioToday è in caricamento