Sabato, 23 Ottobre 2021
Coronavirus

Covid, in Valtellina e Valchiavenna si recuperano le vaccinazioni AstraZeneca sospese degli insegnanti

Tra sabato e domenica si concluderà la vaccinazione del mondo scolastico della provincia di Sondrio. In totale saranno 600 le dosi somministrate nel week end, coinvolti anche agenti della polizia locale e volontari della protezione civile

L'obiettivo è vaccinare tutti, l'imperativo è non perdere tempo: dopo il via libera ad AstraZeneca da parte di Ema, l'Agenzia europea per i medicinali, oggi da Asst Valtellina e Alto Lario e Ats Montagna sono partite le comunicazioni al personale della scuola che era in lista per le vaccinazioni nei giorni scorsi. Tra sabato e domenica verrà recuperato tutto l'arretrato per completare la fase della campagna vaccinale che ha coinvolto insegnanti e personale non docente della scuola. Si comincerà domani alle 13 a Chiavenna e a Sondalo e si proseguirà domenica, per l'intera giornata, ancora nei due centri e a Morbegno, mentre a Sondrio l'agenda era già stata completata prima della sospensione.

A ciascuno degli aderenti verrà somministrata la prima dose del vaccino AstraZeneca e contestualmente verrà programmata la seconda dopo 120 giorni. In attesa delle conferme, si presume che entro domenica sera saranno state vaccinate circa 500 persone in due giorni: nessuna dose andrà persa, poiché a ogni disdetta corrisponderà una nuova adesione tra i nominativi inseriti nell'apposito elenco, tutti rientranti nelle categorie individuate a livello regionale. Tra sabato e domenica verranno vaccinati anche un centinaio tra agenti della Polizia locale e volontari della Protezione civile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in Valtellina e Valchiavenna si recuperano le vaccinazioni AstraZeneca sospese degli insegnanti

SondrioToday è in caricamento