Venerdì, 22 Ottobre 2021
Coronavirus

I furbetti del vaccino anti covid, Asst Valtellina rassicura

Entro la fine della settimana, con la somministrazione della seconda dose, si concluderà la "fase 1" in provincia di Sondrio

Sul fronte delle vaccinazioni, in provincia di Sondrio, prosegue l'opera di Asst nella somministrazione della seconda dose alle categorie individuate dal ministero della Salute per questa prima fase, che si concluderà entro la fine della settimana. Applicando rigidamente le prescrizioni nazionali e regionali sono stati vaccinati il personale di Asst e Ats nel suo complesso, i medici di medicina generale, il personale di Areu e delle Croci, compresi i volontari che si occupano di soccorso ed emergenza, il personale e gli ospiti delle Rsa, il personale di supporto che lavora negli ospedali, come gli addetti alle pulizie e i tecnici, gli studenti delle scuole per addetti sanitari.

Come sottolineano da Asst Valtellina e Alto Lario, risulta evidente che tra il personale di Asst e Ats vi siano anche gli addetti agli sportelli e tutti coloro che si occupano di gestione, lo stesso accade nelle Rsa. Tutte queste persone, che, pur non essendo operatori sanitari, rientrano a pieno titolo nella prima fase di somministrazione, rappresentano il 16,4% del totale dei vaccinati, come già reso noto venerdì scorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I furbetti del vaccino anti covid, Asst Valtellina rassicura

SondrioToday è in caricamento