Coronavirus

Covid, in provincia di Sondrio prima dose di vaccino al 26% degli aventi diritto: i dati comunali

In Lombardia superate le tre milioni di dosi di vaccino anti covid. I dati delle somministrazioni comune per comune: primo Tartano, ultimo Livigno

La Lombardia ha superato i tre milioni di vaccini anti covid. Lo ha comunicato Attilio Fontana, presidente della Regione. Il dato al 27 aprile è di tre milioni e 45.429 somministrazioni, di cui 84.022 nella giornata di martedì. 

"In poco meno di due settimane - ha argomentato il governatore - abbiamo raggiunto un doppio ambizioso traguardo che conferma la grande validità del piano studiato e messo a punto da Guido Bertolaso". Il prossimo traguardo è superare 100 mila dosi effettuate in un giorno, cosa che Fontana conta si possa fare entro la fine della settimana.

In Lombardia sono state finora somministrate oltre 91 dosi su 100 consegnate, a più di un milione e 800 mila donne e più di un milione e 200 mila uomini. Le prime dosi sono più di due milioni e 100 mila, le seconde dosi quasi 872 mila. All'inizio di questa settimana, in Lombardia, il vaccino Astrazeneca è stato riservato alle seconde dosi per mancanza di scorte ma, da mercoledì 28, si è ricominciato a somministrarlo regolarmente anche per le prime dosi in vista di una nuova fornitura.

A Sondrio vaccinato il 26% del target

Tutte le province lombarde sono ormai oltre il 20% di popolazione vaccinata (prima dose) sul totale del target (che non corrisponde ovviamente al totale regionale dei residenti). La provincia che "corre" di più resta Cremona con il 29,64% di popolazione target vaccinata. La provincia di Sondrio è la quarta provincia in Lombardia per somministrazioni con il 26,18% di popolazione target raggiunta (pari a 153874 persone).

A livello comunale è Tartano il paese di Valtellina e Valchiavenna più vaccinato con il 38,64% della popolazione target vaccinata con la prima dose. Bene anche Grosotto e Gerola Alta capaci di vedere vaccinato, rispettivamente, il 37,65% ed il 34,06% della popolazione target. Globalmente, su 77 comuni in provincia di Sondrio, sono 36 i paesi sopra la media regionale di somministrazioni, pari a 24,96%. Il comune meno vaccinato in provincia resta sempre Livigno, con solo un abitante su dieci vaccinato con la prima dose (10,45% della popolazione target). Di seguito i dati in dettaglio comune per comune: 

               

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in provincia di Sondrio prima dose di vaccino al 26% degli aventi diritto: i dati comunali

SondrioToday è in caricamento