menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondrio, al via le vaccinazioni anti covid al Policampus

Il Comune ha messo a disposizione gli spazi e l'assessorato alla Protezione civile e i volontari li hanno allestiti

Da questa mattina alle 9 è iniziata la somministrazione del vaccino agli ottantenni, nati nel 1941 e negli anni precedenti, residenti a Sondrio e nei paesi limitrofi, presso l'auditorium del Policampus, in via Tonale, che è stato messo a disposizione di Ats Montagna e Asst Valtellina e Alto Lario dal Comune. In soli due giorni, l'Amministrazione comunale ha risposto alla richiesta del sistema sanitario provinciale di uno spazio idoneo individuando il luogo più adatto, allestendolo secondo le necessità e rendendolo disponibile. L'assessorato alla Protezione civile con i volontari ha eseguito in tempi record le modifiche necessarie provvedendo a spostare le sedute e a organizzare una serie di postazioni per le vaccinazioni e gli spazi per accogliere gli anziani prima e dopo la somministrazione, nel rispetto delle prescrizioni sul mantenimento della distanza di sicurezza.

«È stato un grande lavoro allestire una sala così ampia in poco tempo - sottolinea l'assessore alla Protezione civile Lorena Rossatti -, ma era giusto mettersi a disposizione nell'interesse dei cittadini che da oggi possono ricevere la prima dose di vaccino. Come Amministrazione comunale ci siamo attivati da subito coinvolgendo i volontari della Protezione civile, che si sono dimostrati ancora una volta pronti ed efficienti, e la Polizia locale che è da supporto all'esterno della struttura. Da parte nostra abbiamo garantito la massima collaborazione a Ats e Asst per dare avvio a questa nuova fase della vaccinazione anti covid, fornendo il nostro contributo per garantire le migliori condizioni agli utenti e agli operatori sanitari».

A presentarsi sono gli anziani che hanno ricevuto la convocazione, eventualmente con i loro accompagnatori, ai quali si chiede di rispettare gli orari indicati, affinché la somministrazione possa avvenire nei termini stabiliti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Attualità

Bambini, apre a Sondrio il negozio di giocattoli "Città del sole"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento