rotate-mobile
Il contagio in classe

Covid, impennata di studenti in quarantena in provincia di Sondrio

I dati aggiornati di Ats della Montagna sui ragazzi in dad

Si impenna il numero di studenti e di operatori scolastici di Valtellina e Valchiavenna in quarantena, Nel report diffuso da Ats della Montagna e da Regione Lombardia si contano 14 classi e 240 alunni a casa, obbligati a seguire le lezioni con la didattica a distanza, a cui si sommano ben 32 operatori scolastici. Lo scorso 25 novembre gli alunni "fermati" erano 95, mentre gli operatori scolastici erano 21.

Continua, dunque, in provincia di Sondrio, il trend di crescita dei contagi su tutte le fasce d'età della popolazione scolastica.

Il dettaglio 

In provincia di Sondrio, per ciò che concerne gli asili nido e le scuole dell'infanzia, attualmente ci sono otto sezioni in quarantena (numero raddoppiato rispetto a tre settimane fa), per un totale di 154 bambini a casa (erano 81 lo scorso 25 novembre). Stessa sorte per 24 operatori scolastici (erano 15 al momento dello scorso bollettino): come si vede, si tratta della gran maggioranza di casi riscontrati nelle ultime settimane di rilevazione.

Per quanto riguarda la scuola primaria, invece sono cinque le sezioni in didattica a distanza (+4 rispetto all'ultimo bollettino) per un totale di 73 studenti (erano 14 tre settimane fa). A questi si aggiungono otto operatori scolastici.

Una classe in quarantena anche per quanto riguarda le scuole secondarie di primo grado (medie) della provincia di Sondrio per un totale di 13 alunni in dad, mentre non si sono riscontrati casi negli istituti secondari di secondo grado (superiori).

Gli insegnanti delle classi in quarantena non vengono considerati contatti di contagiati, svolgono quindi regolarmente la loro professione a scuola.

In Lombardia

In totale in Lombardia, per le scuole di ogni ordine e grado, sono 683 le classi e 9.415 gli studenti in quarantena a cui si aggiungono anche 567 operatori scolastici: numeri, questi, che, contrariamente a quanto si registra in provincia di Sondrio, hanno fatto registrare un sensibile calo rispetto a quelli di tre settimane fa.

I test salivari

Il 24 novembre  in provincia di Sondrio si sono sottoposti a test salivare 40 studenti della scuola primaria di Valdidentro, sui 42 "invitati": 38 sono risultati negativi, mentre l'esito di due tamponi è risultato "non conforme".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, impennata di studenti in quarantena in provincia di Sondrio

SondrioToday è in caricamento