Coronavirus, torna a salire il numero di ricoveri al Morelli di Sondalo

Nell'ospedale dell'Alta Valle il numero di morti della seconda ondata ha superato il picco toccato nella prima ondata, superando i 180

Ambulanze in coda al Morelli di Sondalo (Archivio - Foto SonddrioToday)

Il coronavirus torna a far sentire la sua pressione sulle strutture ospedaliere della provincia di Sondrio. La lenta discesa si è arrestata bruscamente dopo qualche settimana ed è ricominciata la risalita: la situazione sta peggiorando di ora in ora al Morelli, ospedale covid-19, dove si susseguono i ricoveri, 30 negli ultimi quattro giorni.

Oggi i malati in cura sono 102, nove in più rispetto a giovedì scorso, di cui sette in gravi condizioni che si trovano in Terapia intensiva. A questi dati preoccupanti si aggiunge quello sui decessi, sette negli ultimi giorni, sei donne e un uomo, di cui quattro nati negli anni Trenta e tre negli anni Quaranta. Se si considera la seconda ondata, le persone ricoverate dallo scorso mese di settembre sono 1064, mentre i morti hanno ormai superato il picco toccato nella prima ondata, superando i 180.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovata senza vita nell'Adda la donna di Buglio in Monte scomparsa domenica

  • Sondrio in lutto per la morte di Stefania Barcio

  • Fusine, si cerca nell'Adda una 50enne scomparsa da casa

  • In auto con la droga insieme al loro neonato di 5 mesi: denunciati due giovani di Sondalo

  • Corruzione e truffa aggravata, nei guai ex primario del Morelli di Sondalo

  • Covid, un nuovo focolaio nel reparto di Neurologia dell'ospedale di Sondrio

Torna su
SondrioToday è in caricamento