rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
la puntualizzazione

Per tamponi e vaccini covid va presentato un documento d'identità valido

Il promemoria di Ats della Montagna dopo i controlli dei carabinieri NAS (Nuclei Antisofisticazioni e Sanità) nel nord Italia

"Si ricorda che per l'erogazione delle prestazioni di vaccinazione e tampone è necessario presentarsi muniti di un documento d'identità con fotografia di riconoscimento in corso di validità: la carta d'identità, la patente di guida o il passaporto dovranno essere mostrati al momento dell'accettazione. La tessera sanitaria non è sufficiente". È la nota diramata da Ats della Montagna dopo che, lungo la giornata di domenica 23 gennaio, i carabinieri dei NAS (Nuclei Antisofisticazioni e Sanità) hanno effettuato alcuni controlli nel nord Italia, in farmacie e punti tamponi, per verificare che venisse controllata l'identità di chi si sottoponeva a test o inoculazione.

Un passaggio d'obbligo, rimarcato dall'autorità sanitaria locale: "Si pregano quindi i cittadini che si recano ai centri vaccinali o ai drive through di accertarsi di avere sia la tessera sanitaria che un documento d'identità con fotografia prima di accedere".

I controlli dei NAS

"Abbiamo constatato che a volte per questioni di rapidità non veniva riscontrata identità della persona, e questo si prestava ad abusi: c'era chi si presentava con la tessera sanitaria di altri. Tra gli abusi possibili quello di sottoporre a tampone persone positive con più tessere sanitarie in diverse farmacie, per far emettere Green pass a nome di soggetti non immunizzati" ha evidenziato al giornale Radio Rai il comandante del gruppo tutela della salute dei carabinieri di Milano, Salvatore Pignatelli.pochi, e non per ragioni dovute alla truffa dei falsi positivi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per tamponi e vaccini covid va presentato un documento d'identità valido

SondrioToday è in caricamento