menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, crescono i casi di positività in Valtellina e Valchiavenna

Nelle ultime due giornate sono emersi 16 nuovi contagi. Era da mesi che non si avevano così tanti casi giornalieri

Colpiscono gli ultimi dati sulla diffusione del coronavirus in provincia di Sondrio. Nelle ultime 48 ore (in realtà 96 ore, visto il fine settimana) sono emersi 16 nuovi casi di positività al covid-19 in Valtellina e Valchiavenna: 9 nelle ultime 24 ore. Un'impennata significativa se si pensa che solo una settimana fa i contagi, globalmente sui 7 giorni, erano stati 19. Era da mesi che non si avevano così tanti casi giornalieri.

Ora i positivi al tampone rino-faringeo sono 100 (venerdì 25 settembre erano 84). Dall'inizio dell'emergenza i valtellinesi e valchiavennaschi positivi al tampone orofaringeo sono 1686: 1275 sul territorio (di cui 4 emersi grazie ai tamponi effettuati sui turisti provenienti da paesi a rischio) e 411 nelle RSA provinciali.

Non si conosce la dislocazione territoriale dei contagi ne se, in provincia, vi siano focolai "attivi". Nelle ultime giornate sono stati 5 i casi nelle scuole della provincia di Sondrio tanto che alunni ed insegnanti di 4 sezioni sono stati posti in quarantena domiciliare, soprattutto in Alta Valle.

Il richiamo dei sindaci alla popolazione

Decessi e guariti

È da inizio luglio che, secondo i dati di ATS della Montagna, in Valtellina e Valchiavenna non si registrano decessi: l'ultimo risale infatti a venerdì 10 luglio 2020. Sono 209 i periti in provincia di Sondrio da fine febbraio.

Infine, il numero delle persone definitivamente guarite dal coronavirus è pari a 1377 unità. Nulla è cambiato rispetto a venerdì 25 settembre 2020.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento