Coronavirus, lutto nella casa salesiana di Sondrio: morto don Tarcisio Sgariboldi

Il sacerdote era ricoverato da un paio di settimane presso l'ospedale covid "Eugenio Morelli" di Sondalo

È morto lungo la mattina di mercoledì 16 dicembre 2020 a Sondalo, presso l'ospedale covid-19 "Eugenio Morelli", dove era ricoverato da un paio di settimane, don Tarcisio Sgariboldi, sacerdote salesiano di 83 anni.

Giunto a Sondrio nel 2017 dopo una lunga esperienza pastorale in diverse case dell'Ispettoria salesiana lombardo-emiliana don Tarcisio era stato colpito nelle scorse settimane dal covid insieme ai suoi confratelli.

Grande il cordoglio di chi negli anni lo ha conosciuto e con lui si è formato, crescendo al suo fianco, nelle tante esperienza che lo hanno visto protagonista tra i giovani, sulle orme di don Bosco.

Il funerale di don Tarcisio sarà celebrato venerdì 18 dicembre alle ore 10 presso la chiesa Collegiata di Sondrio. Successivamente la salma verrà poi tumulata a Zibido San Giacomo, in provincia di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovata senza vita nell'Adda la donna di Buglio in Monte scomparsa domenica

  • Sondrio in lutto per la morte di Stefania Barcio

  • Fusine, si cerca nell'Adda una 50enne scomparsa da casa

  • In auto con la droga insieme al loro neonato di 5 mesi: denunciati due giovani di Sondalo

  • Corruzione e truffa aggravata, nei guai ex primario del Morelli di Sondalo

  • Covid, un nuovo focolaio nel reparto di Neurologia dell'ospedale di Sondrio

Torna su
SondrioToday è in caricamento