menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valtellina in lutto per la morte di Don Carlo Basci

Originario di Torre Santa Maria, era stato parroco di Gerola, San Giacomo di Teglio e Menaggio

La Parrocchia pastorale di Andalo, Delebio e Piantedo e l'intera Valtellina è in lutto per la morte di Don Carlo Basci. Don Carlo, originario di Torre di Santa Maria, era il collaboratore della comunità pastorale della bassa valle dallo scorso mese di giugno. Era stato parroco di Canonica di Cuveglio (Varese), Gerola, San Giacomo di Teglio dal 1981 al 1994 e per 25 anni arciprete di Menaggio.

Il sacerdote, colpito da Covid-19 e ricoverato presso l'ospedale di Gravedona, si è spento all'età di 76 anni.

«Preghiamo per la sua anima  - scrivono in una lettera ai parrocchiani don Alessandro e don Eugenio - ora più che mai nelle mani del Padre misericordioso, che ha sempre servito e annunciato con passione, dedizione, anche attraverso la sua umanità, la sua schiettezza e la sua simpatia, di cui abbiamo potuto godere solo pochi mesi, ma che già ci aveva fatto intuire e apprezzare il suo spessore di uomo e di sacerdote».

«Preghiamo perché lo Spirito Consolatore scenda abbondante sulla cara Adele che lo ha accompagnato e seguito per 30 anni e sui nipoti di don Carlo che ci sono grati per averlo accolto qui a Piantedo e che anche in questi giorni ci hanno ringraziato più volte per i tanti gesti di attenzione e affetto di molti verso don Carlo»

don carlo basci-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Valchiavenna in lutto per la morte di Guglielmo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento