L'impegno dei Lions, Rotary e Soroptimist per le RSA valtellinesi e l'ospedale di Sondrio

Donati alle case di riposo della provincia di Sondrio mascherine, camici monouso, guanti, visiere, due generatori ozono e un generatore di vapore.

In questa grande gara di solidarietà e volontariato che si è aperta, ed è tuttora in corso, a favore di Enti e persone coinvolte nell’emergenza Covid – 19 , non poteva mancare l’intervento dei club service valtellinesi sempre attenti ai bisogni materiali e culturali delle nostre Comunità e delle nostre Istituzioni.

«Nel periodo così incerto e difficile che stiamo attraversando, nello strano tempo sospeso che ci vede riscoprire valori che sembravano dimenticati, ripensare alla vita e alla morte soprattutto pensando a quanti dei nostri sono 'passati oltre' anche nel nostro territorio e quanti ancora stanno soffrendo, un valore che non è mai venuto meno è stata la solidarietà». Queste le parole della Dott.ssa Giuseppina Montecalvo, dirigente medico presso la SS di Neurologia di Sondrio (Presidente Soroptimist Sondrio).

L’iniziativa è stata promossa da Alida del Nero Bordoni, Socia Soroptimist Sondrio, che ha coordinato l’operazione.  E, partendo da questo principio, già all’inizio dell’epidemia si sono ritrovati Soroptimiste Club Sondrio e Valchiavenna, il club gemello Soroptimist di Praga, gli amici del Lions Masegra, Club Riders Chiavenna, Host e Morbegno, Satellite Montagna Grumello e del Rotary Sondrio, con i ragazzi del Rotaract di Milano e dagli Stati Uniti i ragazzi del Gofundme, per aiutare chi aveva maggiore necessità e, nello specifico, l’Ospedale Civile di Sondrio e le RSA del territorio valtellinese, dove il virus ha duramente colpito sia gli ospiti, sia medici ed infermieri, stoicamente impegnati in questa lotta contro il Covid-19.

In particolare, sono stati devoluti all’Ospedale di Sondrio 600 mascherine FFp2 e alle RSA  di Chiavenna, Morbegno, Talamona, Ardenno, Sondrio, Chiuro e Villa di Tirano 3560  mascherine FFp2, 7000  camici monouso, 2500  mascherine chirurgiche, 20000 guanti vinile, 410  tutte, 10  visiere, 420  occhiali , 2  generatori ozono e 1  generatore di vapore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un’ultima donazione è stata poi riservata alla Croce Rossa Italiana Sezione di Sondrio.  È stato trasmesso infine ai Presidenti ed al Personale delle Istituzioni beneficiate un messaggio di solidarietà, una solidarietà vera, sentita e concreta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Livigno annuncia l'apertura della stagione invernale 2020-2021

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento