Domenica, 20 Giugno 2021
Coronavirus

Sostegno economico alle associazioni di volontariato di Sondrio contro la pandemia, la proposta del Pd

L'interrogazione di Dem nel prossimo Consiglio comunale: «L’operosità del volontariato sondriese è davvero strategica nell’ambito della promozione, della socialità, dell’intrattenimento e della cultura della città. È dunque importante riconoscere l’impegno di associazioni e volontari e sostenerlo in un momento di crisi economica»

Un sostegno economico alle tante associazioni di volontariato che operano sul territorio del comune di Sondrio per arginare le difficoltà provocate dalla pandemia in corso. È quanto richiesto dal gruppo consiliare del Partito Democratico all'Amministrazione Scaramellini con un'interrogazione a cui verrà data risposta in Consiglio comunale, venerdì 26 febbraio prossimo.

«La città di Sondrio ospita numerosissime associazioni di volontariato operanti in numerosi settori della società civile e le restrizioni prodotte dal coronavirus hanno inevitabilmente ridotto o addirittura annullato le attività sociali delle associazioni stesse, che oltre a costituire importanti momenti di aggregazione, socialità e beneficenza, sono anche occasioni di autofinanziamento per molte di queste realtà» hanno sottolineato Michele Iannotti e Roberta Songini alla luce, inoltre, che fra le iniziative all’interno del calendario annuale degli eventi in città e nelle frazioni, molte sono svolte da associazioni di volontari e spesso anche patrocinate dall’Amministrazione comunale.

«Alcune associazioni hanno comunque continuato a prestare impegno attraverso i propri volontari anche nel periodo pandemico e molte di queste associazioni dispongono di sedi proprie, in proprietà, in affitto, in comodato d’uso, o in altre forme. Le spese vive legate al mantenimento delle proprie sedi sono comunque inevitabilmente rimaste invariate, pur nell’assenza di attività anche di autofinanziamento e fra le voci più cospicue, in taluni casi, ci sono anche IMU e TARI» hanno continuato i Dem.

«L’operosità del volontariato sondriese è davvero strategica nell’ambito della promozione, della socialità, dell’intrattenimento e della cultura della città e che è dunque importante riconoscere l’impegno di associazioni e volontari e sostenerlo in un momento di crisi economica, affinché possano contribuire, con le loro numerose attività, alla ripartenza post-crisi». È per questo che Iannotti e Songini, rivolgendosi al sindaco Marco Scaramellini, si domandano se non ritenga utile «individuare delle forme di ristoro o di sostegno economico per le associazioni danneggiate dalla situazione pandemica». La risposta in Consiglio comunale, in diretta sul canale YouTube del Comune di Sondrio (qui).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostegno economico alle associazioni di volontariato di Sondrio contro la pandemia, la proposta del Pd

SondrioToday è in caricamento