Coronavirus, la falsa bozza di Regione Lombardia su "fase 2" e riaperture diventata virale: "È un fake"

L'assessore al Bilancio di Regione Lombardia, Davide Caparini: «Una vera fakenews che smentisco categoricamente. Uno scherzo ben fatto visto che prevede un cronoprogramma con il 31 giugno»

Il nome del documento è "bozza_accordo_quadro_reg_Lomb". L'oggetto è "bozza di accordo quadro governo regioni per il recepimento delle direttive nazionali in materia di riaperture post Covid 19". E poi via via ci sono tutte le date di riapertura delle varie attività in seguito all'emergenza Coronavirus. Il tutto su carta intestata di regione Lombardia. 

Un vero e proprio cronoprogramma della tanto agognata "fase 2", insomma. Peccato, però, che sia semplicemente una bufala che nella giornata di martedì si è "viralizzata" saltando da un cellulare all'altro e da un profilo Facebook all'altro. 

bozza regione lombardia fase 2-2-2

Bozz su fase 2 in Lombardia: è un fake

Il "fake" è diventato talmente tanto potente, che in serata è dovuto intervenire anche l'assessore al Bilancio di regione Lombardia, Davide Caparini, assicurando che si "tratta di una "falsa notizia", facendo proprio riferimento a "un documento che riporta la carta intestata di Regione Lombardia e al cui interno è contenuto un ‘cronoprogramma’ delle riaperture delle attività".

“Una vera fakenews - le parole dell'esponente del Pirellone -, che smentisco categoricamente. Uno scherzo ben fatto visto che prevede un cronoprogramma con il 31 giugno”. E in effetti a guardare bene le date, barbieri e parrucchieri dovrebbero riaprire il 31 giugno, cosa che è evidentemente impossibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Coronavirus, al Morelli di Sondalo la situazione si fa seria

  • Ammutinamento dei ciclisti al Giro, il direttore di corsa Vegni: «Figuraccia, qualcuno pagherà»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento