Coronavirus, in arrivo 50.000 mascherine per le Case di Riposo della provincia di Sondrio

L’impegno del Dream Team prosegue senza sosta per poter essere di aiuto alle comunità locali, agli enti, alle istituzioni, agli ospedali e alle numerose associazioni di volontariato da settimane in prima linea.

Il cargo è partito e le tanto attese donazioni stanno finalmente arrivando a destinazione. La conferma arriva da Christina Zhejiang, di Ni Hao Group, da subito preziosa collaboratrice del Dream Team per il costante supporto nella ricerca in Cina di potenziali donatori. Le 50.000 mascherine chirurgiche a tre veli ripartite, in base alla loro capienza, fra le 20 case di riposo della provincia di Sondrio, dunque, saranno presto disponibili.

A queste si sommano altre 65.000 donate da un’associazione al Comune di Ponte di Legno, 10.000 alla Città del Vaticano, 26.000 al Comune di Mantova, 4.000 a quello di Borgo Virgilio e 10.000 alla città di Latina. 10.000 mascherine e 100 tute protettive type 3 sono in arrivo per l’Amministrazione provinciale di Mantova. C’è poi il progetto “Illuminiamo Codogno” in collaborazione con Fon- dazione Magna Grecia di Roma. In questo caso la donazione dell’illuminazione è stata fatta dall’azienda Foshan Ningyu Science & Techno- logy.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A due mesi dall’inizio dell’emergenza sanitaria l’impegno del Dream Team prosegue senza sosta per poter essere di aiuto alle comunità locali, agli enti, alle istituzioni, agli ospedali e alle numerose associazioni di volontariato da settimane in prima linea. Si attendono notizie anche di tante altre donazioni ancora in fase di spedizione o di sdoganamento. La previsione delle tempistiche di consegna è spesso complessa da prevedere a causa della burocrazia e degli scarsi collegamenti aerei con cargo commerciali.

«Ancora una volta - spigano dal Dream Team - dobbiamo e vogliamo dire grazie a tutti coloro che, sparsi per il mondo, hanno risposto alla nostra richiesta di aiuto e soste- gno. Il Dream Team nasce per dire grazie, non per essere ringraziato! Siamo felici di potervi dare ogni tanto qualche bella notizia».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Livigno annuncia l'apertura della stagione invernale 2020-2021

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento