menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, aumenta ancora il numero dei ricoverati all'ospedale di Sondalo: altri 20 pazienti

La pressione dei malati da covid-19 non scema sul Morelli. Nessun morto nelle ultime 24 ore

Quello di lunedì 6 aprile 2020 è un bilancio tra luci e ombre per il Morelli "ospedale covid-19": alla soddisfazione per non aver registrato decessi e per i 13 pazienti dimessi si unisce la preoccupazione per il numero dei nuovi ricoveri, addirittura 20.

Il dato complessivo relativo a chi è stato ricoverato a partire dal 2 marzo scorso sale a 549.

«Abbiamo davanti a noi ancora una lunga strada da percorrere - sottolinea il direttore generale dell'Asst Valtellina e Alto Lario Tommaso Saporito -: c'è bisogno dell'impegno, della determinazione e del sacrificio di tutti per superare l'emergenza sanitaria e tornare alla nostra vita di sempre. I numeri impongono di rimanere a casa, di limitare le uscite allo stretto necessario e comunque di indossare le mascherine, come prevede l'ordinanza della Regione Lombardia. La protezione migliore, in ogni caso, si ha rimanendo a casa e rispettando la distanza di sicurezza dalle persone?.

Ieri sono stati eseguiti cento nuovi tamponi, sia ai pazienti dimessi o in quarantena obbligatoria a casa che devono essere controllati, sia alle persone che hanno manifestato sintomi gravi. Tra gli esiti positivi e negativi i primi superano i secondi, il contrario di quanto era avvenuto nei giorni precedenti.

I dati complessivi del Morelli di Sondalo (alle ore 10 del 6 aprile 2020):

Pazienti ricoverati a partire dal 2 marzo: 549

Pazienti dimessi: 220 (di cui 126 uomini e 94 donne)

Pazienti deceduti: 106 (di cui 83 uomini e 23 donne)

Pazienti trasferiti:     3

Tamponi eseguiti: 1.499 (di cui 684 positivi e 742 negativi, i restanti in attesa di esito)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento