rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Coronavirus Sondalo

Covid, aumentano i ricoveri al Morelli di Sondalo

I numeri, però, grazie alla campagna vaccinale, sono lontanissimi e molto più bassi rispetto a quelli del novembre 2020

Nel reparto covid-19 dell'Ospedale di Sondalo, nel primo padiglione, da una decina di giorni a questa parte i ricoveri sono in aumento: i posti letto occupati erano 13 una settimana fa e sono 19 oggi. Numeri preoccupanti ma lontanissimi da quelli di un anno fa quando i ricoverati erano addirittura 180.

"I numeri sono evidentemente in incremento e la situazione è meno tranquilla rispetto a poche settimane fa - sottolinea la dottoressa Chiara Rebucci, responsabile del reparto covid-19 - ma se non è disastrosa è grazie ai vaccini, considerato che non siamo sottoposti a nessuna particolare misura di restrizione. L'unica differenza rispetto a un anno fa sono proprio i vaccini, a dimostrazione dell'importanza di quest'arma per proteggere noi stessi e gli altri. Sappiamo che l'efficacia si riduce trascorsi sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale, ma la possibilità di fare la terza dose può garantirci tutti, e i dati di Israele sono indicativi in questo senso".

L'importanza dei vaccini

Un anno fa si erano registrati 13 decessi in soli tre giorni e in Terapia intensiva venivano curati 12 malati in gravi condizioni. Momenti drammatici che è doloroso ricordare e che evidenziano, una volta di più, l'importanza dei vaccini. La campagna vaccinale procede a pieno ritmo nei cinque centri vaccinali della provincia di Sondrio: a Chiavenna, presso la palestra di viale Maloggia, a Morbegno, nel Presidio ospedaliero, a Sondrio, al Policampus, a Villa di Tirano, presso il polifunzionale, e a Sondalo, nel sesto padiglione dell'Ospedale Morelli. Le prenotazioni per le terze dosi sono in aumento.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, aumentano i ricoveri al Morelli di Sondalo

SondrioToday è in caricamento