Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, cos'è l'immunità di gregge: la spiegazione del dottor Inzirillo

Quella di una difesa al virus diffusa nella società è una teoria o un meccanismo dimostrato? La video lezione del chirurgo polmonare di Asst Valtellina e Alto Lario

Spesso, in relazione all'uscita dalla pandemia da covid-19 si senta parlare di immunità di gregge. Di cosa si tratta? Perchè si chiama così? A spiegarlo il chirurgo polmonare di Asst Valtellina e Alto Lario, Francesco Inzirillo.

Immunità di gregge in Lombardia 

Era il 19 giugno scorso quando il governatore Attilio Fontana annunciava: "Il 10 luglio raggiungeremo i 10 milioni di somministrazioni (oggi sono 10.217.974, ndr). Sarà un grande risultato e come presidente della regione Lombardia voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a raggiungerlo. Guido Bertolaso in primis che con la sua grinta e tenacia è riuscito a mettere in piedi una perfetta organizzazione, la vice presidente Moratti, lo staff tecnico delle dg welfare e protezione civile e tutto quello tecnico e amministrativo delle nostre Ats e Asst".

E proprio l'assessore al welfare, Letizia Moratti, si era lasciata andare a una previsione: "La Lombardia - ha garantito - sarà la prima regione che raggiungerà l'immunità di comunità". Parole che, in effetti, aveva già pronunciato a inizio giugno, quando aveva esultato: "Ci avviciniamo velocemente a toccare il 70% della popolazione vaccinata. Una percentuale che significherebbe il raggiungimento dell'immunità di comunità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Covid, cos'è l'immunità di gregge: la spiegazione del dottor Inzirillo

SondrioToday è in caricamento