rotate-mobile
Il contagio in classe

Covid, da inizio anno scolastico più di 300 classi in auto sorveglianza in provincia di Sondrio

In totale, nel territorio di competenza di Ats della Montagna fino all'1 ottobre sono stati segnalati 347 casi covid a scuola

Dall’inizio dell’anno scolastico, sono state inviate ad Ats della Montagna da parte delle scuole 347 segnalazioni di caso Covid: 231 segnalazioni riguardano casi tra gli alunni, 116 segnalazioni casi tra il personale scolastico. Lo rende noto proprio Ats della Montagna che monitora, naturalmente, la situazione pandemica anche in ambito scolastico.

A seguito delle segnalazioni sono state poste in autosorveglianza 432 classi e di queste il 70% (poco più di 300) in provincia di Sondrio. Per quanto riguarda gli altri territori di competenza di Ats della Montagna, solo il 2% delle classi poste in autosorveglianza si trova in provincia di Como e il 28% in provincia di Brescia.

Per quanto riguarda, invece, la suddivisione per i diversi gradi degli istituti, delle 432 classi il 2% appartiene agli asilo nido, il 7% sono sezioni di scuola dell’infanzia, il 35% classi di scuola primaria, il 23% classi di scuola secondaria di primo grado e il 33% classi di scuola secondaria di secondo grado.

Vale la pena di ricordare che, in tutto, nel territorio di competenza di Ats della Montagna si trovano 426 istituti scolastici così suddivisi:

  • 49 servizi educativi per l’infanzia (asilo nido)
  • 164 scuole dell’infanzia
  • 130 scuole primarie
  • 64 scuole secondarie di primo grado
  • 19 scuole secondarie di secondo grado.

Le linee guida

Alcune settimane fa la scuola è ricominciata e gli alunni sono tornati a sedersi ai banchi di scuola senza mascherine e con maggior serenità: già ai primi di settembre Ats della Montagna aveva organizzato un incontro con tutti i dirigenti per condividere le linee guida ministeriali e regionali ai fini della mitigazione degli effetti delle infezioni da Sars CoV 2 nel sistema educativo. In continuità con i precedenti anni scolastici, quindi, sono stati confermati i referenti Covid di Ats della Montagna per garantire un supporto diretto alle scuole in merito alla gestione della sorveglianza e alle azioni da intraprendere nelle specifiche situazioni.

La campagna vaccinale

Vale la pena di ricordare, infine, che anche per gli over 12 è possibile prenotare la 2ª dose booster anti Covid, purché siano trascorsi almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo o dall’ultima infezione successiva al richiamo. La prenotazione online può essere effettuata collegandosi al portale regionale prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it. Le somministrazioni saranno effettuate presso i centri vaccinali attivi sul territorio e le farmacie aderenti, secondo le date e gli orari resi disponibili sulla piattaforma.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, da inizio anno scolastico più di 300 classi in auto sorveglianza in provincia di Sondrio

SondrioToday è in caricamento