Domenica, 19 Settembre 2021
Coronavirus

Vaccino covid, Figliuolo loda la Lombardia

Da fine giugno la possibilità di cambiare la data del richiamo in caso di necessità

Dopo un avvio stentato, ora la Lombardia è un'eccellenza per quanto riguarda la campagna di vaccinazione anti-covid: ad affermarlo convintamente, nel corso di un'audizione davanti alla commissione Bilancio della Camera nella giornata di lunedì 7 giugno, il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l'emergenza.

La lode

"La Lombardia era partita male soprattutto per gravi problemi ai sistemi informativi che sono stati risolti, anche grazie alla struttura commissariale". - ha spiegato Figliuolo.  Ma dopo i primi passi falsi iniziali "la Regione ha manifestato tutte le sue grandissime capacità. Oggi è sopra la media in quasi tutte le classi di età" e "sta facendo benissimo il piano", ha aggiunto il commissario.

Una novità da fine giugno

Nei prossimi giorni il sistema di prenotazione del vaccino in Lombardia verrà aggiornato: da fine giugno, come aveva chiesto Figliuolo nei giorni scorsi, si potrà cambiare il giorno del richiamo del siero se questo rappresenta un problema anche solo legato alle ferie. Un modo per allargare quanto più possibile la platea delle immunizzazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino covid, Figliuolo loda la Lombardia

SondrioToday è in caricamento