Coronavirus a Colorina, Codega: «I nostri due concittadini sulla via della guarigione»

Notizie positive dal comune di Colorina. Grazie alla solidarietà di molti verranno distribuite mascherine gratuite ai cittadini

Il sindaco Doriano Codega

Sono due le persone contagiate dal coronavirus nel territorio comunale di Colorina e,  fortunatamente, entrambe sono sulla via della guarigione presso la loro abitazione. A comunicarlo il sindaco del piccolo paese ai piedi delle Orobie Doriano Codega. «Un' ottima notizia - scrive Codega attraverso la  pagina Facebook del comune - le 2 persone che sono risultate positive al tampone del Coronavirus stanno completando il loro percorso di guarigione presso il proprio domicilio: forza ragazzi».

Notizie positive che non arrivano solamente dalle due persone colpite dal Covid-19, ma anche dai gesti di solidarietà che si moltiplicano quotidianamente tra cui la realizzazione, grazie alla collaborazione di molte sarte volontarie e alla donazione di materiale idrorepellente, di mascherine che verranno donate gratuitamente alla popolazione.

Mascherine gratuite per i cittadini di Colorina

«Vista la difficoltà nel reperire mascherine - prosegue Codega - ci siamo attivati con la preziosa e fattiva collaborazione di molte sarte volontarie per la realizzarle da soli con materiali certificati. Il valore aggiunto di questi dispositivi è dato dal messaggio positivo che portano: la grande generosità, solidarietà e unione d’intenti per il bene collettivo di queste persone. Voglio segnalare anche la significativa donazione di materiale idrorepellente certificato dall’azienda Marzotto Tessuti, la collaborazione con le mercerie Botton D’Oro e Fabani.
Tutto questo, in perfetta sinergia, ha permesso la realizzazione di mascherine con tessuto anti goccia certificato, sanificate a vapore e quindi pronte per l’uso, lavabili a 60°/90° (pertanto riutilizzabili) e la distribuzione gratuita a tutti i cittadini. Chi nei prossimi giorni non dovesse riceverla, può segnalarlo direttamente in Comune. Questo dev’essere visto come un ulteriore invito a rispettare in maniera rigorosamente le disposizioni vigenti, quindi uscire solo se strettamente necessario, andare a fare la spesa 1 volta la settimana con gli adeguati dispositivi di protezione, mantenere la distanza di sicurezza e lavarsi spesso le mani. La strada è ancora lunga ma uniti ce la faremo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


«Un doveroso ed indiscusso ringraziamento - conclude il primo cittadino di Colorina - a tutte quelle persone che si prodigano in modo esemplare, rimanendo spesso nell’ombra, per la buona riuscita di iniziative di solidarietà. Tra questi anche gli Alpini che hanno dato diverse prove di generosità. Restiamo uniti, responsabili e non molliamo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Livigno annuncia l'apertura della stagione invernale 2020-2021

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento