menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Chiavenna ancora troppe infrazioni

Sono 13 le persone multare nella sola giornata di giovedì 9 aprile

La polizia locale di Chiavenna e uniti allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID 19 -CORONAVIRUS ha notevolmente incrementato i controlli sul territorio di competenza in questi giorni di avvicinamento alle festività Pasquali . Ribadendo il concetto fondamentale che gli spostamenti delle persone sono consentiti esclusivamente da comprovate esigenze lavorative o situazione di necessità quali l’approvvigionamento alimentare si chiede di rispettare rigorosamente tali disposizioni.

Solo nella giornata di giovedì 9 aprile 2020 sono state sanzionate 13 persone per inosservanza delle disposizioni a tutela della salute. La polizia locale, come da disposizione della Questura di Sondrio, effettuerà nei prossimi giorni vari controlli anche nelle seconde case o baite di montagna; si ribadisce l’obbligo di stare nella propria abitazione. La polizia locale vista la gravità della situazione applicherà rigorosamente le sanzioni previste. Rimane in vigore l’ordinanza del sindaco di divieto assoluto di utilizzo piste ciclabili e di accesso a parchi giochi.

«Siamo stanchi di stare a casacasa - ha dichiarato il sindaco di Chiavenna Luca Della Bitta - l'emergenza purtroppo non è ancora superata. E sbagliare adesso significa vanificare i sacrifici che abbiamo fatto finora. Per questo le regole e i divieti vanno rispettati. I controlli saranno strettissimi e rigorosi da parte di tutte le forze dell'ordine che ringrazio per l'intenso lavoro che stanno facendo. Ancora un po di pazienza: anche in questi giorni di Pasqua, RESTIAMO A CASA». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento