menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, prima classe in quarantena in Valchiavenna

In isolamento fiduciario gli alunni di una quinta di Prata Camportaccio. Le parole del sindaco Tarabini

È emerso nella scuola elementare di Prata Camportaccio il primo caso di contagio da coronavirus tra gli studenti della Valchiavenna. A darne notizia è il sindaco del paese valchiavennasco, Davide Tarabini: «Nel Comune di Prata Camportaccio sono stati accertati due nuovi casi positivi (entrambi asintomatici). Uno di questi riguarda un bambino che frequenta la classe V della Scuola Primaria di Prata Centro, motivo per cui in mattinata l'intera classe è stata posta in quarantena. L'Istituto Bertacchi di Chiavenna ha attivato tutte le procedure del caso e da lunedì avvierà la didattica a distanza per gli alunni interessati. Ats Montagna ha in corso l'inchiesta per verificare tutti i contatti stretti seguendol'iter del tracciamento»

La situzione in paese

«Dall'inizio dell'epidemia il Comune di Prata Camportaccio ha registrato 16 casi positivi, Attualmente ci sono 6 casi positivi attivi, tutti asintomatici ed in isolamento, ma il numero in continua crescita deve farci riflettere sulla necessità di fare di tutto per osservare al meglio le regole e contenere il contagio. La situazione è generalizzata e si riverbera anche a livello locale. Senza creare allarmismi, né situazioni di panico è bene continuare a fare del proprio meglio per contenere il contagio ed evitare questo tipo di situazioni. Forza!» ha esortato il primo cittadino Tarabini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Valchiavenna in lutto per la morte di Guglielmo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento