Coronavirus, prima classe in quarantena in Valchiavenna

In isolamento fiduciario gli alunni di una quinta di Prata Camportaccio. Le parole del sindaco Tarabini

È emerso nella scuola elementare di Prata Camportaccio il primo caso di contagio da coronavirus tra gli studenti della Valchiavenna. A darne notizia è il sindaco del paese valchiavennasco, Davide Tarabini: «Nel Comune di Prata Camportaccio sono stati accertati due nuovi casi positivi (entrambi asintomatici). Uno di questi riguarda un bambino che frequenta la classe V della Scuola Primaria di Prata Centro, motivo per cui in mattinata l'intera classe è stata posta in quarantena. L'Istituto Bertacchi di Chiavenna ha attivato tutte le procedure del caso e da lunedì avvierà la didattica a distanza per gli alunni interessati. Ats Montagna ha in corso l'inchiesta per verificare tutti i contatti stretti seguendol'iter del tracciamento»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La situzione in paese

«Dall'inizio dell'epidemia il Comune di Prata Camportaccio ha registrato 16 casi positivi, Attualmente ci sono 6 casi positivi attivi, tutti asintomatici ed in isolamento, ma il numero in continua crescita deve farci riflettere sulla necessità di fare di tutto per osservare al meglio le regole e contenere il contagio. La situazione è generalizzata e si riverbera anche a livello locale. Senza creare allarmismi, né situazioni di panico è bene continuare a fare del proprio meglio per contenere il contagio ed evitare questo tipo di situazioni. Forza!» ha esortato il primo cittadino Tarabini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Ammutinamento dei ciclisti al Giro, il direttore di corsa Vegni: «Figuraccia, qualcuno pagherà»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento