Emergenza coronavirus, a Tirano il Comune acquista 25 saturimetri

Il sindaco Franco Spada: «In questo momento difficile e complicato anche nella logistica quotidiana, diamoci tutti una mano» 

A Tirano, sta operando con attenzione alle famiglie a gli anziani il Centro Operativo Comunale di Tirano per l’emergenza Coronavirus. Un servizio che si avvale di 6 operatrici sociali che telefonicamente cercano di rilevare i bisogni e risolvere situazioni contingenti e della Protezione Civile deputata a consegne a domicilio e altri servizi operativi. Circa 100 le richieste ricevute dalla attivazione del servizio telefonico di cui circa 1/3 per informazioni e orientamento sui provvedimenti, sulle necessità quotidiane come la spesa e altri servizi comunali. Le altre richieste sono pervenute per consegna farmaci, servizio ritiro ricette dei medici di base, consegna della spesa da parte dei volontari della Protezione Civile a persone impossibilitate al ritiro. Maggiormente attinenti il servizio di assistenza sociale, alcune richieste di servizi domiciliari per anziani che sono state orientate agli specifici servizi e il supporto sociale e psicologico in questo momento così particolare e difficile specialmente per le persone fragili.

Da ultimo, il Comune di Tirano raccogliendo la segnalazione dei medici di base ha deciso di acquistare 25 saturimetri. Si tratta di uno strumento di semplice utilizzo, che permette di misurare in autonomia la quantità di ossigeno nel sangue e di individuare tempestivamente un'insufficienza respiratoria, uno dei sintomi del corona virus. Gli apparecchi saranno disponibili la prossima settimana e saranno distribuiti tramite il servizio "Chiama Sbrighes!" su richiesta dei medici di base (non direttamente dei malati) che si rivolgeranno all'operatrice del servizio nel caso in cui valutino che un loro assistito ne abbia bisogno. Il medico fornirà ai pazienti le semplici istruzioni per la misurazione che i malati potranno eseguire in autonomia. Consegna a domicilio e ritiro saranno effettuati dai volontari della Protezione Civile.

Altra consegna a domicilio disponibile a Tirano è quella della spesa che molti negozi e supermercati tiranesi fanno sin dall’inizio dell’emergenza. Sul sito e sulla pagina FB del Comune si trovano tutti i contatti aggiornati. Per non creare difficoltà al servizio, l’Amministrazione chiede ai cittadini e alle cittadine di non ordinare la spesa giornaliera, ma di sforzarsi di chiedere la consegna della spesa della settimana o di almeno 3 o 4 giorni.

«E’ importante che tutti noi ci rendiamo conto dello sforzo che anche i commercianti stanno facendo per assicurare i beni di prima necessità - afferma il Sindaco Franco Spada - in questo momento difficile e complicato anche nella logistica quotidiana, diamoci tutti una mano» .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si ricorda che per il Servizio Emergenza Coronavirus del Comune di Tirano “Chiama Sbrighes!” sono operative le assistenti di comunità e rispondono a questi numeri:
Silvia Togno 349-5939585
Cecilia Osmetti 348-7563139
Giulia Setti 348-3030683
Stefania Flematti 348-9278914
Deborah Occhi 345-0288485
Jessica Armanasco 3290499559

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Ammutinamento dei ciclisti al Giro, il direttore di corsa Vegni: «Figuraccia, qualcuno pagherà»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento