menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bandiere a mezz'asta a Novate Mezzola per la morte del sindaco Pierangelo Nonini

Bandiere a mezz'asta a Novate Mezzola per la morte del sindaco Pierangelo Nonini

Anche la Valtellina si ferma per ricordare i morti del coronavirus. L'invito a partecipare a tutta la popolazione

Il presidente della Provincia, Elio Moretti: «È giusto e doveroso esprimere il dolore che stiamo vivendo e far sentire la nostra vicinanza a tutte le famiglie delle vittime di questa epidemia»

L'Italia, la Lombardia e la Provincia di Sondrio si fermano nel pieno dell'emergenza e con un minuto di silenzio ricordano le migliaia di morti a causa del coronavirus. 

Il Presidente della Provincia di Sondrio, Elio Moretti, accogliendo l’appello del collega della Provincia di Bergamo, Gianfranco Gafforeli, e in piena condivisione con l’Unione Province d’Italia ed ANPI, ha invitato i sindaci di Valtellina e Valchiavenna a esporre, martedì 31 marzo 2020, in tutti i loro Municipi le bandiere a mezz’asta.

Ogni sindaco, alle ore 12 dello stesso giorno, osserverà, indossando la fascia tricolore, un minuto di silenzio sostando davanti al municipio o al monumento dei Caduti a nome di tutta la cittadinanza, che viene chiamata a sua volta a fare lo stesso nella propria abitazione.

Le parole di Moretti

«In queste lunghe giornate di emergenza siamo chiamati a vivere una situazione insolita, mai vista nella nostra vita, inimmaginabile. Una situazione molto complessa e tormentata, soprattutto per tutti coloro che direttamente sono stati toccati da questa esperienza. Alcuni di noi l’hanno superata, ma purtroppo molti no. E’ giusto e doveroso esprimere il dolore che stiamo vivendo e far sentire la nostra vicinanza a tutte le famiglie delle vittime di questa epidemia» ha commentato il prsidente della Provincia e sindaco di Teglio, Elio Moretti.

Poi Moretti si rivolge alla popolazione valtelline e valchiavennasca: «Un ruolo attivo è atteso anche da parte di tutta la popolazione. Alle ore 12 di martedì 31 marzo siete tutti invitati, ognuno nella propria abitazione, ad osservare anche voi, come ogni sindaco, un minuto di silenzio per commemorare tutti coloro che ci hanno lasciato a causa di questo nemico invisibile»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento