menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tirano (Foto di Rodolfo Mascioni)

Tirano (Foto di Rodolfo Mascioni)

Emergenza coronavirus, nuova erogazione di buoni spesa a Tirano

«Anche per questa nuova erogazione di buoni spesa l’obiettivo è quello di dare risposte veloci e aiuti concreti ai cittadini e alle cittadine che più risentono economicamente dell’emergenza» dichiara il Sindaco Franco Spada

Sul sito del Comune di Tirano sono state pubblicate le informazioni e la documentazione per accedere al Fondo di Solidarietà Alimentare assegnato dal Governo con il Decreto Ristori Ter (art. 2 del decreto legge 23 novembre 2020 n. 154). Come già avvenuto nei mesi di aprile e di giugno le risorse disponibili, pari a euro 49.700,00, saranno distribuite sotto forma di Buoni Spesa spendibili per l’acquisto di generi alimentari, prodotti per l’igiene personale, prodotti farmaceutici e combustibili per usi domestici, ai cittadini e alle cittadine residenti che ne faranno richiesta e che in questo periodo sono stati più esposti agli effetti economici dell’emergenza coronavirus anche in seguito ai provvedimenti adottati per il mese di novembre.

I buoni, che saranno consegnati a casa di chi li richiede dai volontari della Protezione Civile, sono spendibili entro il 28 febbraio 2021 nei negozi di Tirano compresi nell’elenco che sarà pubblicato sul sito del Comune. L’importo minimo del buono spesa è di 250,00 euro, variabile in base al numero dei componenti del nucleo familiare fino ad un massimo di 400,00 euro.

I buoni spesa possono essere richiesti, sussistendone le condizioni, anche da chi ne ha già beneficiato nei mesi di aprile e giugno. Se il richiedente nel mese di novembre 2020 ha avuto un contributo pubblico a sostegno del reddito superiore a 600,00 euro, il valore del buoni è ridotto della metà. La domanda non può essere presentata se i risparmi complessivi sono superiori a 6.000,00 euro. Anche per questa nuova erogazione di Buoni Spesa, la Giunta Comunale ha individuato delle modalità semplici per la presentazione della richiesta mediante una autodichiarazione che attesti le condizioni di necessità. Il modulo di richiesta può essere trasmesso via mail all’indirizzo buonispesa@comune.tirano.so.it, consegnato, previo appuntamento telefonico, in Comune dal lunedì a venerdì dalle ore 8.45 alle 12.15 e il lunedi dalle 14.30 alle 16.30 o compilato telefonicamente contattando il Servizio Sociale dell’Ufficio di Piano dal lunedi al venerdi dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 ai numeri di telefono 0342 708550 e 333 6163954.

Le domande potranno essere presentate da oggi, venerdi 4 dicembe, a venerdi 18 dicembre e i buoni spesa saranno erogati in ordine di presentazione fino ad esaurimento fondi. Per le eventuali risorse residue verrà individuata una successiva scadenza.

Spada: «Risposte veloce e aiuti concreti si cittadini»

«Anche per questa nuova erogazione di buoni spesa l’obiettivo è quello di dare risposte veloci e aiuti concreti ai cittadini e alle cittadine che più risentono economicamente dell’emergenza - dichiara il Sindaco Franco Spada - e per questo abbiamo lavorato per snellire la burocrazia. L’emergenza sanitaria sta producendo i suoi effetti negativi anche sull’economia del nostro terriorio e noi continueremo a stare a fianco della nostra comunità».

«L’emergenza epidemiologica ha creato nuove povertà e disuguaglianze - continua l’assessore alle politiche sociali Doriana Natta - e grazie alle nuove somme destinate al Fondo di solidarietà alimentare possiamo dare ulteriori aiuti concreti alle famiglie che più stanno risentendo della situazione che stiamo vivendo, con uno sguardo alla futura programmazione delle politiche sociali che dovrà affiancare agli aiuti economici anche altri interventi di protezione sociale».

Un conto corrente per ci volesse dare un contributo

L’Amministrazione ricorda che è ancora attivo anche il Conto Corrente solidale su cui fare confluire donazioni da destinare alle misure urgenti di solidarietà alimentare. Chi volesse dare il contributo, di qualsiasi entità, può farlo con un versamento sul CONTO DEDICATO EMERGENZA DA COVID-19 intestato al Comune di Tirano presso la Credito Valtellinese Coordinate IBAN: IT89I0521652290000000005222 BIC/SWIFT: BPCVIT2S Causale: Erogazione liberale “Emergenza Coronavirus” ai sensi dell’art. 66 DL 18/2020 Le donazioni effettuate sul conto con strumenti tracciabili usufruiscono degli incentivi fiscali previsti dall’art. 66 del Decreto Legge 18/2020.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento