rotate-mobile
Attualità

Stelvio e gli altri passi alpini: controlli straordinari quest'estate

Il piano di pattugliamenti congiunti delle forze di polizia sulle strade di montagna delle province di Sondrio, Bolzano, Belluno e Trento

Un'estate all'insegna della sicurezza sulle strade alpine della provincia di Sondrio. È quanto emerso da una riunione in videoconferenza svoltasi questa mattina tra i commissari del Governo di Bolzano e Trento, Vito Cusumano e Giuseppe Petronzi, i prefetti di Sondrio e Belluno, Roberto Bolognesi e Mariano Savastano, e i vertici delle Forze dell'ordine dei territori interessati.

L'obiettivo è quello di intensificare i controlli congiunti di Polizia Stradale, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale nei prossimi mesi di luglio, agosto e settembre. Un'attenzione particolare sarà riservata alla SS 38 del Passo dello Stelvio, una delle mete turistiche più ambite dai motociclisti, soprattutto durante il periodo estivo.

I servizi di vigilanza saranno attuati sia lungo le principali arterie montane che sulle strade che conducono ai passi alpini più rinomati. Le pattuglie si concentreranno sul rispetto dei limiti di velocità, sulla guida sotto l'influenza di alcol o droghe e su comportamenti di guida pericolosi.

L'obiettivo primario è quello di garantire la fluidità del traffico, prevenire incidenti e tutelare la sicurezza di tutti gli utenti della strada. Le Forze dell'ordine saranno impegnate anche nel reprimere comportamenti illeciti che mettono a rischio la vita dei conducenti, dei passeggeri e degli altri utenti della strada. L'intensificazione dei controlli è frutto di un impegno comune da parte di tutte le istituzioni coinvolte per garantire un'estate serena e sicura a tutti coloro che si recheranno sui passi alpini della provincia di Sondrio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stelvio e gli altri passi alpini: controlli straordinari quest'estate

SondrioToday è in caricamento