Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Spostamenti, a Pasqua controllate 1400 persone in provincia di Sondrio

Attività extra per le forze dell'ordine durante le festività pasquali nelle attività anti covid. I risultati

In occasione delle festività pasquali, in attuazione delle disposizioni volte a contrastare la diffusione del covid-19, sono state compiute dalle forze dell’ordine della provincia di Sondrio numerose operazioni straordinarie di controllo del territorio. Complessivamente, nel periodo tra il 2 ed il 5 aprile 2021, sono state controllate 1418 persone. Ad esser sanzionati sono stati 21 valtellinesi e valchiavennaschi. Contestualmente le autorità hanno "fatto visita" a 94 esercizi commerciali di Valtellina e Valchiavenna. Nessun di questi è stato sanzionato.

Gli auguri

Lungo la mattinata di Pasqua il prefetto di Sondrio, Salvatore Pasquariello, ha portato i suoi auguri e i suoi saluti al personale delle sale operative della Questura, del Comando Provinciale dei Carabinieri, del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco. Come è noto, le sale operative sono attive 24 ore su 24.

Nella sua visita il prefetto ha ringraziato sia le forze dell’ordine, che assicurano la convivenza civile e tutelano la sicurezza delle nostre comunità, sia i vigili del fuoco, che costituiscono l’insostituibile presidio del soccorso tecnico urgente a tutela dell’incolumità di ogni cittadino. «Il coronavirus ha colpito duramente anche gli appartenenti alle forze dell’ordine e al corpo dei vigili del fuoco, ma questa emergenza non avremmo potuto gestirla se non con il loro aiuto, la loro dedizione al servizio pubblico e la loro abnegazione» hanno commentato dalla prefettura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spostamenti, a Pasqua controllate 1400 persone in provincia di Sondrio

SondrioToday è in caricamento