menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il compleanno del sito del Ministero dell’Interno: 20 anni di comunicazione inclusiva al servizio dei cittadini

Nel 2020 quasi 30 milioni sono stati gli accessi e 90,3 milioni le pagine visualizzate. La ricorrenza

Dal 1° marzo 2001, passione e impegno per una comunicazione inclusiva al servizio dei cittadini. Interno.gov.it compie 20 anni. Un significativo traguardo raggiunto dal sito istituzionale del Viminale, lo scorso giugno riorganizzato e aggiornato per migliorare e ampliare i contenuti informativi offerti, rafforzare la comunicazione istituzionale e di servizio.

Il numero in continua crescita degli utenti e un database con oltre 46.000 contenuti pubblicati dal 2001 evidenziano il lungo percorso insieme. Nel 2020 quasi 30 milioni sono stati gli accessi e 90,3 milioni le pagine visualizzate.

Tempestività delle informazioni, accessibilità e usabilità sono le componenti chiave del sito. In questa direzione gli ultimi interventi effettuati sulla sua struttura con nuovi spazi di approfondimento, contenuti multimediali con servizi televisivi delle più importanti testate giornalistiche e la pubblicazione di una rassegna web. Il tutto con una veste grafica pensata per facilitare la navigazione e l’interlocuzione dei cittadini.

Ampio spazio è dedicato agli approfondimenti tematici (c.d. speciali), dall’emergenza da Covid-19, alla regolarizzazione dei lavoratori stranieri, alle consultazioni elettorali e al decreto flussi. Una pagina – chiamata “Le esperienze dai territori” – è dedicata a tutte le iniziative più significative realizzate dalle prefetture nell’ambito dell’attività svolta anche attraverso lo sviluppo di iniziative comuni e sinergie con i diversi attori istituzionali locali, le organizzazioni rappresentative del mondo del lavoro, l’associazionismo e il terzo settore.

Consolidata in home page anche la trattazione di alcune materie di competenza del ministero dell’Interno per far conoscere il patrimonio d'arte, cultura e natura del Fondo edifici di culto, le iniziative dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la gestione beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (Anbsc) e dei tre Commissari straordinari antiracket e antiusura, persone scomparse e vittime di mafia e di reati intenzionali violenti. E con l’area dedicata “siti tematici”, www.interno.gov.it diventa il punto di partenza per accedere direttamente ai siti dei dipartimenti dell'Interno, delle Forze di polizia, e dei Vigili del fuoco e delle strutture che svolgono attività correlate con quelle del Viminale.

Al fine di migliorare l’offerta informativa e la platea degli utenti, l’attività di comunicazione sul sito è stata integrata con quella sui canali social dell’Interno al momento attivi, twitter (@Viminale) e youtube (ministerointerno), utilizzati anche per promuovere campagne di comunicazione e di sensibilizzazione su questioni di particolare interesse e per rilanciare le più importanti operazioni di Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza, e i più significativi interventi dei Vigili del fuoco. Nel 2020 sono stati postati oltre 1.500 tweet, che hanno fatto registrare più di 25 milioni di visualizzazioni. 397 i video pubblicati e 500 mila gli accessi su YouTube.

L’intendimento è quello di proseguire lungo questo percorso di innovazione e di miglioramento della attività di informazione e di comunicazione istituzionale e di servizio, tenendo conto delle proposte e dei suggerimenti che giungeranno anche dalla utenza.

Per questo sul sito è accessibile un questionario (#piacerediconoscerti, 1 minuto con il ministero dell’Interno) per avere contezza delle diverse caratteristiche degli utenti, verificarne costantemente il livello di soddisfazione e poter assumere così mirate iniziative per migliorare l’offerta informativa e di servizio. L'invito a compilarlo, che in occasione dei 20 anni di www.interno.gov.it assume il valore di una rinnovata partnership con tutti gli utenti: per migliorare, sempre e ancora, insieme.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento