rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità

Sondrio, i carabinieri a Mossini per commemorare i militari caduti

La cerimonia in onere dei "militari caduti in guerra e nel dopoguerra nell’adempimento del dovere"

Nella mattinata di mercoledì 2 novembre 2021, a Sondrio, presso il cimitero della frazione di Mossini, nell’ambito della Commorazione dei militari caduti in guerra e nel dopoguerra nell’adempimento del dovere, è stata deposta una corona di fiori sulla tomba del Ten. Col. Edoardo Alessi, già comandante provinciale dei Carabinieri di Sondrio e comandante partigiano della resistenza in Valtellina, insignito della Medaglia d’Oro al Valor Militare, caduto all’alba del 26 aprile 1946, a cui è intitolata la caserma di largo Sertoli, sede del Comando Provinciale Carabinieri di Sondrio.

Carabinieri, commemorazione dei militari caduti in guerra e nel dopoguerra - 2 novembre 2021

La cerimonia ha visto la partecipazione del Comandante Provinciale, Ten. Col. Marco Piras, di una ristretta rappresentanza dei Carabinieri della provincia nonché di alcuni familiari di colleghi caduti nell’adempimento del dovere, tra i quali la sorella del colonnello Cattalini, originario di Villa di Tirano.

Nel corso della giornata, vista la numerosa presenza di persone all’interno del cimitero comunale della città di Sondrio, è stata anche disposto un servizio di controllo "per garantire un’adeguata e percepibile cornice di sicurezza che, data la solennità della giornata della commemorazione di tutti i defunti, è stato effettuato in GUS (uniformi storiche). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, i carabinieri a Mossini per commemorare i militari caduti

SondrioToday è in caricamento