Troppa neve sul Gavia, chiusa la strada: Santa Caterina Valfurva di nuovo isolata

Dopo la Provincia di Brescia anche quella di Sondrio ha deciso di fermare il traffico sul Passo. Non è comunque la chiusura definitiva per l'inverno

Come si presentava il Passo del Gavia sabato 2 novembre 2019 (Foto di Samuel Illiescu)

Dalle ore 16,30 di lunedì 4 novembre 2019 Santa Caterina torna ad essere isolata dopo la chiusura, per troppo neve, della strada provinciale 29 che conduce al Passo del Gavia. Precisamente la chiusura è relativa al tratto di 29 che da località Plaghera (km 15+800) conduce al Passo del Gavia (km 25+925, in corrispondenza del confine con la Provincia di Brescia), all'interno del territorio comunale di Valfurva.

Santa Caterina Valfurva si trova così (quasi) completamente isolata dopo aver passato gli ultimi 5 mesi nella precarietà e nell'insicurezza a causa della frana del Ruinon. Resta percorribile a fatica la pista forestale che, tramite il bosco, conduce da Santa Caterina a Valfurva.

Troppa neve

Le ripetute perturbazioni che negli ultimi giorni, oltre che nelle prossime ore, hanno raggiunto la provincia di Sondrio con pioggia e neve in alta quota, hanno convinto l'ente provinciale a chiudere la strada non essendoci più condizioni di sicurezza, specie nel tratto finale, vicino al passo.

La decisione della Provincia segue quella presa, solo poche ore prima, dall'omologa bresciana dove il Consorzio Forestale Due Parchi, che gestisce la strada del passo del Gavia sul versante bresciano (SP BS300), ha comunicato l’impossibilità di garantire l’apertura della strada in condizioni di sicurezza, stante la quantità di neve caduta, che crea rischi di eventi valanghivi dai versanti soprastanti e causa l’insorgenza di ghiaccio sulla carreggiata.

In entrambi i casi, quello sondriese e quello bresciano, la chiusura della strada per il Passo del Gavia non è, per ora, quella definitiva per l'inverno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Nuova Olonio, sradicano il bancomat nella notte: ladri in fuga

  • Sondrio, dà fuoco al palazzo comunale: preso grazie ad un cittadino coraggioso

  • Da domenica la Lombardia diventa zona arancione: la conferma del Governo

  • Arriva l'inverno in Valtellina e Valchiavenna: previste le prime nevicate

  • Coronavirus, ancora 7 morti in provincia di Sondrio nell'ultima giornata

Torna su
SondrioToday è in caricamento