menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei porta mozziconi installati a Chiavenna

Uno dei porta mozziconi installati a Chiavenna

Chiavenna dichiara guerra ai mozziconi di sigaretta

Posati in questi giorni i primi porta mozziconi a candela nelle vie del centro storico

«Anche in questi giorni di festa con il tutto esaurito da un punto di vista dei posti letto - ha dichiarato Paola Giuriani, Consigliere con delega al commercio del comune di Chiavenna - i turisti presenti esprimono particolare apprezzamento per la nostra città. In particolare, oltre ovviamente alle ricchezze storiche, artistiche, culturali e del paesaggio, sottolineano gli aspetti  di cura, decoro e pulizia che non è facile trovare in altri luoghi. Questo  giudizio positivo è certamente motivo d'orgoglio per tutti noi ma anche uno stimolo ad alzare ulteriormente l'asticella della cura dei dettagli e del miglioramento». 

«In questa logica - prosegue Paola Giuriani - nei giorni scorsi abbiamo posato i primi porta mozziconi a candela, nelle vie del centro storico. Si tratta di strumenti ignifughi appositamente studiati per ricevere anche il mozzicone acceso e con tutte le garanzie necessarie. Vogliamo raggiungere l'obiettivo di non vedere più per terra mozziconi e cicche di sigaretta. Andando avanti vorremmo incrementare ulteriormente il numero di questi utili strumenti, magari in collaborazione anche con i commercianti  del centro. Per questo chiediamo la collaborazione di privati e titolari di negozio per individuare le posizioni migliori e per incrementare, anche con iniziative condivise, il numero di questi punti di raccolta».

«Vogliamo dedicarci - conclude - a rendere ancora più bella la nostra città. Per questo obiettivo ci serve la collaborazione positiva di ogni singolo cittadino che si senta responsabile e attento alla pulizia ed alle regole».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Valchiavenna in lutto per la morte di Guglielmo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento