rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Interventi molto attesi / Chiavenna

Chiavenna, presto al via i lavori di restauro di due luoghi simbolo della città

Grazie al bando regionale "Piccoli borghi" potranno essere eseguiti gli interventi sul portone di Santa Maria e sul campanile di San Lorenzo

Due luoghi simbolo di Chiavenna che, dopo molti anni, verranno sottoposti a un significativo intervento di rinnovo, restauro e valorizzazione: il portone di Santa Maria: porta d'ingresso che accoglie i visitatori in ingresso a Chiavenna e la torre civica, il campanile di San Lorenzo, parte essenziale del.complesso della Collegiata che si erge sopra la città ai piedi del Parco del Paradiso.

Il restauro è stato reso possibile grazie al sostegno che il Comune ha ottenuto da parte di Regione Lombardia attraverso il bando piccoli borghi e i cantieri verranno allestiti a breve visto che l'amministrazione comunale ha individuato la ditta aggiudicataria dell'appalto, la Methodos. L'importo complessivo dei lavori ammonta a 416 mila euro.

"Si tratta di interventi che risultano attesi da anni. Molti chiavennasci negli ultimi decenni si erano rivolti agli amministratori comunali sottolineando la necessità di un intervento deciso sui due monumenti simbolo della città - ha sottolineato il sindaco della località della Valle del Mera Luca Della Bitta -. Siamo orgogliosi di poter lasciare, anche in questo caso, un segno concreto e a perenne memoria, di come Chiavenna stia crescendo puntando sulla cura, sulla bellezza, sulla qualità. Anche a partire dalla cura dei luoghi più significativi. Un ringraziamento particolare a Regione Lombardia per l'importante sostegno economico ricevuto e per i chiavennaschi un rinnovato orgoglio per la nostra città che diventerà ancora più curata, ricca, bella".

La Collegiata e il campanile di San Lorenzo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiavenna, presto al via i lavori di restauro di due luoghi simbolo della città

SondrioToday è in caricamento