rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Carenza cronica

Mancano gli specialisti: sempre più difficile effettuare una visita medico-sportiva in provincia

Nonostante i bandi indetti da Asst Valtellina e Alto Lario solo a Sondalo è possibile rivolgersi alla sanità pubblica, altrimenti non resta che il privato o andare fuori provincia

Una situazione segnalata più volte dalle famiglie, ma che fatica a trovare una soluzione nonostante l'impegno in tal senso di Asst Valtellina e Alto Lario non sia mai venuto meno: in provincia di Sondrio mancano gli specialisti per l'effettuazione delle visite medico-sportive.

"Ho un figlio di 10 anni che fa sport - ci ha raccontato una mamma - e per lui è obbligatoria la visita medico-sportiva. Ho chiamato a Sondrio, Berbenno e Morbegno, ma mi è stato riferito che mancano medici e dunque mi devo rivolgere al privato e pagare così per un servizio che, nel pubblico, sarebbe invece gratuito per mio figlio e i ragazzi della sua età".

Situazione consolidata

Una situazione, purtroppo, ormai consolidata. In passato Asst Valtellina e Alto Lario ha indetto dei bandi per trovare specialisti per il Centro di medicina dello sport attivo a Sondalo e per gli ambulatori di Morbegno e Berbenno. Un primo tentativo, a seguito del trasferimento di uno specialista in un'altra regione, era stato fatto nella primavera del 2021, ma non si erano presentati candidati.

Un secondo concorso era stato poi indetto nell'estate sempre del 2021 e in quell'occasione si erano presentati quattro candidati e l'obiettivo era di trovare i due idonei per potenziare e garantire il servizio in tutte e tre le sedi. E, in effetti, dal 2 novembre del 2021, oltre che a Sondalo erano state garantite 80 visite a settimana negli ambulatori di Morbegno e Berbenno.

Un miglioramento temporaneo, visto che nei mesi successivi Asst Valtellina e Alto Lario è tornata a fare i conti con la carenza di specialisti che l'hanno costretta a interrompere il servizio nei due ambulatori della Bassa Valle e a lasciarlo attivo solamente a Sondalo. "La situazione purtroppo non è cambiata - fanno sapere dall'ente - e a causa della mancanza di specialisti le visite si fanno solo a Sondalo. Dopo i passati tentativi a breve usciremo con un nuovo bando sperando che ci sia qualche candidato".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano gli specialisti: sempre più difficile effettuare una visita medico-sportiva in provincia

SondrioToday è in caricamento