rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Attualità Bormio

Onore ai caduti della Grande Guerra presso il sacrario militare dello Stelvio

Dopo la cerimonia di Sondrio il prefetto Roberto Bolognesi ha deposto una corona d’alloro in quota in occasione del “Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate”

In occasione del “Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate”, dopo la cerimonia tenutasi a Sondrio, il prefetto Roberto Bolognesi ha voluto rendere onore caduti della Grande Guerra presso il Sacrario Militare dello Stelvio.

Accompagnato dal comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Marco Piras, e dal presidente provinciale degli alpini, Gianfranco Giambelli, Bolognesi si è recato presso quello che è il più “alto” fra i sacrari della Grande Guerra, posto a 2.320 metri di quota.

Durante la cerimonia, a cui hanno preso parte anche i sindaci dei comuni di Bormio e Valdidentro, Silvia Cavazzi e Massimiliano Trabucchi, è stata deposta una corona d’alloro in memoria dei caduti della Grande Guerra.

prefetto stelvio 2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Onore ai caduti della Grande Guerra presso il sacrario militare dello Stelvio

SondrioToday è in caricamento